Rassegna stampa 07/11/2017

RESTO DEL CARLINO

IL FUTURO DI DESTRO. A BREVE COLLOQUIO TRA IL BOLOGNA E L’AGENTE

Si deve chiarire la posizione di Mattia, vittima di un infortunio che l’ha frenato ma anche di tante esclusioni per scelta tecnica. A giorni il procuratore arriverà a Casteldebole per capire che intenzioni abbia la società. E anche l’agente di Mbaye sarà presto in sede, ma per discutere il rinnovo di Ibra. Per Donsah tutto rinviato a fine stagione.

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

VACILLA IL PROGETTO DONADONI

Dall’inizio sprint alle quattro batoste consecutive, i fischi del Dall’Ara sabato sera certificano che il salto di qualità non è mai avvenuto. Tra i giovani maturati solo Verdi, Di Francesco ed Helander. In standby troppi giocatori, da Nagy a Krejci, da Crisetig a Mbaye.

CORRIERE DI BOLOGNA

IL BOLOGNA COSTRUISCE IL DOPO DI FRANCESCO

L’assenza prolungata del figlio d’arte obbliga a ridisegnare il vestito tattico.
L’idea più scontata è la promozione a titolare di Krejci, mancino, nel 4-3-3 o 4-2-3-1. Lo scorso anno il ceco era sempre in campo (37 volte su 38). Ma se non gioca lui, l’alternativa più credibile si chiama Falletti, che in passato ha giocato esterno sinistro nel 4-4-2.

REPUBBLICA

MINOTTI: «SITUAZIONE DESTRO INDECIFRABILE»

L’ex difensore del Parma, oggi opinionista Sky, a proposito del centravanti rossoblù: «Almeno fino a gennaio bisogna fare di tutto per recuperarlo, perché lui i mezzi tecnici li ha sempre avuti. Occorre capire se considera già finita questa sua esperienza a Bologna o se invece si vuol fare aiutare».