Dall'abitacolo di Dzemaili

Rassegna stampa 08/02/2018

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

DZEMAILI: «IL BOLOGNA È PIÙ FORTE»

Andata (a Montreal) e ritorno (in rossoblù), Blerim parla di passato, presente e futuro: «I giovani sono cresciuti, vedo maturità ma serve continuità di risultati. Possiamo arrivare al decimo posto in classifica. Sono felice e fino al 2020 non mi muovo da qui».

CORRIERE DI BOLOGNA

DALL’ARA, SUMMIT CON I TEDESCHI: I DUE PIANI DI BOLOGNA E MACCAFERRI

Incontro con la holding ECE per il restyling e i Prati di Caprara. Parallela corre l’ipotesi del nuovo impianto. ECE è pronta ad investire 200 milioni sulla città.

Lutto per il Bologna: è morto Bruno Pace. Aveva 75 anni.

Intanto Silvio Pagliari, agente di Manolo Gabbiadini, frena i sogni rossoblù: «Al Bologna solo in caso di Champions. Poche illusioni, il ragazzo in Premier sta benissimo».

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, TROPPI GIOVANI A CRESCITA ZERO

Non solo Verdi e Di Francesco. Ci sono i casi Krejci, Nagy, Crisetig e Krafth da risolvere. Falletti si è visto poco. Mbaye e Masina non hanno ancora preso il volo. E Keita deve ancora scendere in campo per la prima volta. Sotto la gestione Donadoni i miglioramenti maggiori sono stati riservati agli attaccanti.

Campo: prove di 4-3-3 per la sfida di San Siro contro l’Inter. Uno tra Destro e Palacio partirà dalla panchina.

REPUBBLICA

UNA FEDE DA METTERSI AL DITO. IN VENDITA GLI ANELLI ROSSOBLÙ

«Il Bologna è una fede» era il celebre motto del super tifoso Barile. Gazzoni ci fece una campagna abbonamenti, Saputo è andato oltre. Con 189 euro si giura eterno amore alla squadra.