RS, 10/04/2017

Rassegna stampa 10/04/2017

Da domani si pensa al Palermo, da valutare le condizioni di Verdi e Maietta – Archiviato il k.o. con la Roma, oggi per i rossoblù sarà giornata di riposo prima di iniziare, da domani, la preparazione in vista del match di sabato prossimo contro il Palermo. La sfida di ieri con i giallorossi, sul fronte infermeria, ha lasciato due situazioni da valutare. A destare più preoccupazione, al momento, sono le condizioni di Simone Verdi, che ha rimediato un risentimento agli adduttori su cui se ne saprà di più nelle prossime ore. Costretto al cambio anche Mimmo Maietta, ma nel suo caso la prima diagnosi parla di semplici crampi, nulla che al momento faccia pensare al forfait per la gara in Sicilia.
Riguardo invece ai numeri, anche quelli lasciati in eredità dalla sfida di ieri non sono positivi: per i felsinei è la quinta sconfitta nelle ultime sei gare al Dall’Ara, con una media di 2,5 reti subite a partita. 5 sono anche i gol (in 3 partite) che sinora Mohamed Salah ha segnato al Bologna, la squadra contro cui l’egiziano ha realizzato più reti.
Tuttavia, qualche spiraglio positivo non manca, ed è a tinte azzurre. Federico Di Francesco è l’esempio perfetto del giocatore che riesce a sfruttare lo spazio concesso dall’allenatore, visto che nelle ultime gare ha giocato mezzora contro il Chievo, il quarto d’ora finale contro la Fiorentina e un tempo ieri, ed è riuscito comunque ad ottenere la convocazione del c.t. Giampiero Ventura per lo stage di Coverciano da oggi a mercoledì. Convocazione che arriva al termine di una settimana segnata anche dalle chiamate dei Primavera Gianluca Frabotta e Alessandro Bianconi in Under 18.