Rassegna stampa 11/09/2017

Rassegna stampa 11/09/2017

CORRIERE DI BOLOGNA

CI FACCIAMO DEL MALE

Il Napoli passa 3-0 al Dall’Ara, dilagando negli ultimi minuti. Bologna perfetto nel primo tempo con Palacio titolare e un assetto offensivo e aggressivo: traversa di Verdi su punizione. Nella ripresa salta il banco: gli svarioni di Masina e Pulgar aprono la goleada firmata da Callejon, Mertens e Zielinski.

«PUNITI ANCORA DA ERRORI BANALI. MA LA SQUADRA MI È PIACIUTA».

Donadoni: «Con questo atteggiamento faremo buone gare e raccoglieremo i risultati».

«UNO È MATTO, L’ALTRO BOLLITO». MA ALLA FINE PALACIO È IL MIGLIORE DEI ROSSOBLÙ

Prima del via critiche alla formazione con il Trenza titolare. La scelta di Donadoni è perfetta, anche il modulo funziona.

DEBUTTA LA MAGLIA BIANCA CON I TOP 100 ROSSOBLÙ

Schiavio, Bulgarelli, Signori, Di Vaio: nella fascia diagonale i nomi dei cento giocatori con più presenze.

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

IL BOLOGNA DURA UN’ORA

Partono bene i rossoblù, poi il crollo: 0-3. Gioco e occasioni per Verdi e compagni, ma alla fine prevale la legge del Napoli. Donadoni: «Pagati gli errori individuali».

BOLOGNA, NOO!

60 minuti giocati bene non bastano: il Napoli stravince. Callejon, Mertens e Zielinski a segno, i partenopei centrano la quinta vittoria stagionale e mantengono il comando del campionato, in condominio con Juve e Inter.

RESTO DEL CARLINO

COSÌ FA MALE

Il Bologna gioca alla pari con Napoli per oltre un’ora, poi nel finale crolla (0-3) anche per due leggerezze in difesa. Donadoni lancia Palacio nella mischia, gli effetti si vedono subito. Verdi colpisce una traversa, Destro sostituito e fischiato.

«MAI GIOCATO COSÌ CONTRO UNA GRANDE»

Verdi: «Settanta minuti ottimi, bisogna arrivare a novanta. Anche questi errori ci faranno crescere».

REPUBBLICA

SPROFONDO ROSSOBLÙ, MA SOLO ALLA FINE

Masina e Pulgar, due errori letali. Palacio incanta, Verdi torna a brillare.

CENTO NOMI SUL CUORE, IL MARKETING FA PACE CON LA STORIA

La curiosità: in campo con la nuova seconda maglia.