Masina-Bologna, la trattativa per il prolungamento riparte col piede giusto

Rassegna stampa 13/08/2017

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

BOLOGNA A PICCO. IL CITTADELLA DOMINA: 0-3!

Prestazione inguardabile della squadra di Donadoni davanti a meno di diecimila spettatori sgomenti che alla fine hanno fischiato i rossoblù: «Meritiamo di più». Verdi espulso dopo soli 5 minuti (e infortunato alla spalla: rischia di saltare la prima con il Torino).

BOLOGNA AI RIPARI

L’esordio disastroso in Coppa Italia spinge la società ad accelerare i tempi del mercato. Palacio è balzato in testa per il ruolo di vice-Destro. Ma siamo sicuri che basti?

I rossoblù hanno offerto 800 mila euro più bonus: domani l’ex interista dovrà dare una risposta. Il d.s. Bigon intanto lavora su altre piste. E spunta “mister X”.

DONSAH AL TORO: È QUESTIONE DI ORE. LO VOGLIONO IN PRESTITO A 5 MILIONI

Con la cessione di Benassi e la probabile partenza di Acquah, a Torino si è aperto lo spazio per il centrocampista rossoblù. Crisetig aspetta l’Udinese, Taider sogna la Premier.

RESTO DEL CARLINO

INGUARDABILI.

Coppa Italia: un Bologna sconclusionato battuto 0-3 in casa dal Cittadella. Verdi espulso dopo 5 minuti, ma è tutta la squadra che perde la bussola. Novemila tifosi al Dall’Ara inferociti con Donadoni & Co.

UN BOLOGNA DA SCHIAFFI, NON È UNA SQUADRA DI A

Adesso urgono rinforzi. Ma quale squadra di cui andare fieri: servono innesti importanti, altrimenti si rischia la stagione. Le responsabilità dell’allenatore: ancora ignorato Mbaye, che sulla fascia destra offre maggiori garanzie di Torosidis, e lo stesso discorso vale per Taider a centrocampo.

DONSAH-TORO, SI TORNA A TRATTARE

Il ghanese non convocato per la gara di ieri significa che presto andrà via. Oggi o domani risponde Palacio: pronti 700 mila euro per l’argentino. In partenza uno tra Pulgar e Taider.

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA GIÀ SOTTO PROCESSO

Rossoblù umiliati dal Cittadella: 0-3. Addio alla Coppa Italia, fischi del pubblico.

DONADONI ASPETTA PALACIO. E INCROCIA LE DITA

Forte la concorrenza di Atalanta e Genoa. Le altre piste nel caso di mancato arrivo dell’attaccante argentino portano Cutrone del Milan, Kean della Juventus e Pinamonti dell’Inter. Spunta anche il nome del pescarese Benali.