Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Manca solo l'annuncio ufficiale per Masina al Watford, 5 milioni al Bologna

Rassegna stampa 14/08/2017

RESTO DEL CARLINO

DONADONI È L’UOMO GIUSTO PER IL BOLOGNA?

Un’altra batosta, fatica a farsi seguire dalla squadra, non ‘vede’ i giovani: il mister è in discussione prima del via.

È stato Saputo a voler allungare fino al 2019 l’accordo col tecnico dopo una stagione deludente.

TESTA BASSA: VERDI & CO.

Rivista la gara, la squadra s’è assunta le responsabilità.

Sabato sera Donadoni ha urlato nello spogliatoio con i giocatori, ieri invece ha usato altri toni.

UNA CRISI NELLA CRISI: IL RAPPORTO CON DESTRO

La sostituzione del bomber a fine primo tempo sa di punizione. E di autogol.

ANCHE PALACIO SI È SPAVENTATO E NON HA ANCORA RISPOSTO

Deve dire sì o no all’offerta da 700 mila euro per un anno. Oggi il club vuol sapere la sua decisione.

LA RIPARTENZA SI CHIAMA MASINA: ALLUNGHERÀ IL CONTRATTO

Proposto l’adeguamento da 300 mila a 500 mila fino al 2021. E si cerca anche un centrocampista.

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

PROCESSO BOLOGNA. ORA SI CAMBIA

Ieri un primo incontro fra tecnici e dirigenti, in settimana dovrebbe arrivare Saputo. Bisogna trovare una soluzione al difetto di condizione, con il pensiero al campionato. Cambiamenti in atto: 4-3-3 con Maietta o Gastaldello titolari.

Dopo la disfatta in Coppa Italia contro il Cittadella, Donadoni non cerca scuse: «Dobbiamo ripartire da zero». Tanti i problemi da risolvere, da Destro a De Maio-Gonzalez.

VERDI, SOLO DISTORSIONE AL GOMITO. MERCOLEDÌ RITORNA CON IL GRUPPO

Il trequartista si è sottoposto agli esami per dolori al braccio. Scongiurato il pericolo di perderlo per la gara contro il Toro.

REPUBBLICA

BAZZANI: «SOLO PALACIO NON BASTA. IN FASE DIFENSIVA SERVIREBBERO MUDINGAYI E PEREZ»

L’ex attaccante, tifoso rossoblù: «Tre peggio del Bologna ci sono, anche se la qualità è davvero poca. Poli non è un trequartista, meglio tornare al 4-3-3. Destro? Non si vive di sola tecnica: bisogna correre, smarcarsi, battagliare».