Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 18/09/2018

Rassegna stampa 18/09/2018

REPUBBLICA

PIPPO CERCA LA CURA. SE IL GOL NON ARRIVA IL SUO TEMPO FINIRÀ

Da Sadiq ad Avenatti, da Mancosu a Petkovic. Tra scelte azzardate e scommesse da vincere, quanti errori in attacco. E ora Inzaghi alla resa dei conti.

RESTO DEL CARLINO

ASPETTANDO SAPUTO

Bologna in crisi, Inzaghi non si tocca. Il chairman in arrivo: va aumentato il budget e servono rinforzi a gennaio. Il club intenzionato a correggere i difetti di questo inizio stagione. Due rossi e nove gialli in quattro gare: allarme nervi tesi. Intanto in città monta la rabbia: «Giocatori scarsi».

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

NOI STIAMO CON PIPPO

Inzaghi non ha colpe: questo Bologna ha poche certezze. La società tuteli l’allenatore. Squadra nervosa già dalla sconfitta con la Spal, manca sempre l’uomo-gol. Ma si avvicina il rientro di Palacio.

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA SI SVEGLIA NELL’INCUBO. È QUESTO IL PROGETTO SAPUTO?

La città si interroga sulla crisi rossoblù: un solo punto e zero gol dopo quattro partite. Casini: «Sono così deluso che è meglio che non dica nulla». Mingardi: «Progetto tecnico irrispettoso dei quasi 14 mila abbonati e della storia del club». Bucci: «Saputo ha demandato ai suoi dirigenti, se oggi il Bologna non è competitivo la colpa è di chi l’ha costruito». Monsignor Vecchi: «Ritengo che questa squadra abbia dei valori e non sia peggiore di un anno fa». Morozzi: «Credo che si possa venirne fuori. Certo, nessuno pensava di essere messo così al quarto anno di Saputo». Rizzi (Futuro Rossoblù): «Abbiamo chiesto un altro incontro col chairman, anche lui stesso merita di meglio».

«TRE PEGGIORI NON CI SONO. GLI ATLETI A VOLTE VANNO SGRIDATI…»

Locatelli: «Ai miei tempi, quando serviva, tifoseria e dirigenti si facevano sentire».

Foto: Getty Images