Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 27/03/2018

Rassegna stampa 27/03/2018

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

DONADONI VERSO LA CONFERMA, MA CON UN ATTACCANTE IN PIÙ

Le strategie di Casteldebole: confermare il tecnico con un buon finale di campionato e aggiungere un attaccante top dopo la vendita di Destro e Verdi. Con i circa 30 milioni che se ne ricaveranno, si potrà arrivare ad un big per il reparto avanzato. Al momento i nomi più in voga sono quelli di Gabbiadini, Lapadula e Ferreyra, che arriverebbe a parametro zero.

DESTRO-PALACIO: PROVE DI COMPATIBILITÀ A CASTELDEBOLE

Donadoni, nell’allenamento di ieri a Casteledebole, ha provato insieme Destro e Palacio: i due attaccanti potrebbero tornare a giocare insieme in questo finale di stagione. Col contributo di Verdi, la squadra avrebbe una maggiore capacità di produzione offensiva.

CORRIERE DI BOLOGNA

CINICO BOLOGNA

I rossoblù creano poco ma capitalizzano tanto: la squadra di Donadoni è 18^ per palloni giocati nell’area avversaria, 17^ per occasioni da rete costruite su azione, addirittura all’ultimo posto per quelle avute da calcio piazzato. Ma la percentuale realizzativa cresce: 17,26%. Solamente Lazio e Juventus hanno fatto meglio.

COLOMBA: «SERVIRÀ UN SALTO DI QUALITÀ NEL GIOCO, MA LE PREMESSE CI SONO»

Intervista all’ex centrocampista e allenatore rossoblù: «I malumori della piazza derivano dal fatto che chi va allo stadio vorrebbe vedere qualcosa di meglio. Non dico dello spettacolo, ma almeno una maggiore produzione offensiva. Però il Bologna è undicesimo e si è garantito la salvezza con largo anticipo, aspetto da non sottovalutare. Servirà un salto di qualità nel gioco: le premesse ci sono e credo che Donadoni, con qualche accorgimento, possa gettare delle buone basi per l’anno prossimo».

REPUBBLICA

DA COSTA RIENTRA, MA SANTURRO VA VERSO LA PORTA

Il vice di Mirante torna ad allenarsi in gruppo, ma dopo due mesi di stop per problemi alla schiena sarebbe un azzardo schierarlo. Santurro, ultima esperienza in C col Siracusa, va verso il doppio salto di categoria.