Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 29/09/2018

Rassegna stampa 29/07/2018

GAZZETTA DELLO SPORT

DONADONI: «CON ELLIOTT E LEONARDO IL MILAN ORA È A POSTO»

Intervista all’ex allenatore rossoblù: «Il Bologna è una squadra che sta crescendo piano, non credo che tra i prossimi obiettivi ora ci sia l’Europa, anche se mi auguro che ci arrivi. Non vivo di rivincite, delle sfortune altrui: abbiamo raccolto quello che si poteva. Perché Destro non è esploso? Ho sempre detto che ha grandi potenzialità, gli è mancata la grinta per il salto di qualità. Verdi? A gennaio ha fatto la scelta più corretta nei confronti di squadra e tifosi. La frase su Real e Barcellona? La ripeterei perché sono stato equivocato: era un invito a prendere coscienza che in Italia ci si diverte poco. Il futuro? Valuto le cose con grande serenità, non so cosa farò».

REPUBBLICA

LO STATO SOCIALE: «ABBIAMO SCRITTO A CARBONI, PER IL NUOVO INNO NOI CI SIAMO»

Parla Alberto Cazzola, bassista della band: «Dobbiamo sentire Cremonini, ma credo sarà carico anche lui. Gli obiettivi del Bologna? Salvarsi e vincere in casa con la Juve, una gioia che da sé varrebbe una stagione».

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

PULGAR VA AL 2022

Il Bologna sotto assedio, il cileno richiesto da mezza Europa. Difficile che parta, indispensabile per Inzaghi. Anzi, rinnoverà.

RESTO DEL CARLINO

IL BOLOGNA VUOLE SCOPRIRE SANTANDER

Contro Huddersfield e Norimberga i primi test veri per ‘El Ropero’, già idolo dei tifosi rossoblù. Due partite per dimostrare di essere pronto all’impatto con la Serie A. E per decidere anche il destino di Destro.