Rassegna stampa 29/09/2017

Rassegna stampa 29/09/2017

REPUBBLICA

INTERVISTA A CLAUDIO ONOFRI

Parla la bandiera del Genoa, oggi commentatore di Sky: «Palacio è unico, talento ed equilibrio. Pellegri bomber e pure tifoso. Contro l’Inter Verdi pareva Ronaldo. Che tempi con Scoglio in panchina! Io il suo vice, lui un pazzo scatenato, però non ho rimpianti. Mi chiedo che carriera voglia fare Destro: a volte è un cecchino, a volte scompare».

IL CRB VENDUTO A MACCAFERRI. DOPO MESI, OGGI L’ATTESA FIRMA

Si chiude davanti al notaio l’affare Cierrebi, con l’industriale Gaetano Maccaferri che firmerà l’acquisto del centro sportivo di Banca Carisbo per 3,2 milioni di euro. Era uno dei poli potenzialmente inseriti nel piano Dall’Ara.

RESTO DEL CARLINO

INTERVISTA A GINO PAOLI: «BOLOGNA-GENOA PER ME È UN DERBY»

Parla il cantautore: «Sono nato del Grifone, con l’amico Dalla prima di ogni partita era uno sfottò continuo. Ai miei tempi Bologna era fantastica. Ho scoperto Lucio in via Zamboni».

DONADONI VA ALL’ATTACCO. MA DESTRO RESTA A SEDERE

Fiducia al 4-3-3 con Palacio e Petkovic. Di Francesco si allena a parte, Maietta rientrerà in difesa dopo la sosta.

MASINA E DONSAH, IL CLUB STRINGE SUI RINNOVI

Il terzino vedrà la società la prossima settimana. Poi sarà la volta del ghanese.

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

ROBERTO PORTAVALORI

Da Verdi a Di Francesco passando per Okwonkwo, così Donadoni forma nuovi calciatori. Attesa per Falletti, Valencia in rampa di lancio. Il tecnico rossoblù si sta dimostrando sempre più abile a formare il capitale umano a disposizione, concedendo a molti esordienti la possibilità di sbagliare e crescere.