Prosegue la riabilitazione di Destro, Gastaldello e Maietta, lavoro specifico per Rizzo

RS, 02/02/2017

Tanti ballottaggi da sciogliere in vista del Napoli, una delle vittime preferite di Destro ‒ Sarà un insolito giovedì di riposo per il Bologna, che dopo l’allenamento di ieri godrà di un giorno libero per riprendere la preparazione domani, vigilia del match con il Napoli. Il riposo nel mezzo della settimana è di fatto una novità, dovuta al fatto che verosimilmente Roberto Donadoni e il suo staff hanno calibrato la preparazione non volendo caricare troppo la squadra, pensando anche ai tre impegni ravvicinati che impegneranno i rossoblù nei prossimi giorni.
È fortunatamente già rientrato l’allarme per Umar Sadiq, che martedì in allenamento aveva rimediato una contusione alla caviglia sinistra e che ieri è già tornato ad allenarsi regolarmente in gruppo. Sabato sera al Dall’Ara contro il partenopei Donadoni non potrà contare sugli squalificati Emil Krafth e Federico Viviani, ma avrà comunque qualche ballottaggio da sciogliere. A destra, sulla carta si giocano il posto Vasilis Torosidis e Ibrahima Mbaye, mentre al centro ci sarà uno fra Daniele Gastaldello e Marios Oikonomou al fianco di Mimmo Maietta. In avanti, sicuri Mattia Destro e Ladislav Krejci, il terzo ruolo del tridente sarà occupato da uno tra Federico Di Francesco e Simone Verdi. Ampia possibilità di scelta, per il tecnico, in mediana: rientrerà dopo la squalifica Blerim Dzemaili, per gli altri due posti sono in lizza Adam Nagy, Erick Pulgar e Godfred Donsah. Ancora ai box Filip Helander (la data del suo rientro resta al momento incerta) e Saphir Taider.
Tra gli osservati speciali della gara contro la squadra di Maurizio Sarri c’è Mattia Destro, e non solo perché il numero 10 è tornato al gol domenica scorsa dopo un’astinenza di due mesi. Si è trattato della quinta rete segnata in carriera al Cagliari (solo al Chievo ha segnato di più), mentre i gol realizzati contro il Napoli sono sinora quattro. Agli azzurri risale tra l’altro l’ultima doppietta segnata da Destro, il 6 dicembre del 2015. Gli altri centri nel 2011-2012, ai tempi del Siena su assist di Franco Brienza, e la stagione successiva con la maglia della Roma. Quattro sono anche i cartellini gialli che Destro ha fin qui rimediato nelle gare con il Napoli.