Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

RS, 04/06/2016

Diawara e Giaccherini i primi temi da affrontare per il neo d.s. Bigon ‒ L’ufficialità di Riccardo Bigon quale nuovo responsabile dell’area tecnica, attesa per l’inizio della prossima settimana, farà entrare nel vivo il mercato del Bologna. Per quanto riguarda il budget a disposizione, dal summit del giorni scorsi a Montreal è emerso che la cifra sarà di 25-30 milioni, compreso quanto eventualmente ricavato dalla cessione di Diawara, valutato non meno di 15. A questo proposito, va innanzitutto detto che il Bologna vuole prevedere una percentuale del 20% sulla futura cessione del giocatore. In più, se il centrocampista venisse ceduto in Italia, il Bologna non dovrà riconoscere alcuna percentuale al San Marino, precedente squadra del guineano, mentre la percentuale andrà corrisposta in caso di cessione all’estero. Al momento l’ultima offerta del Valencia è di 10 milioni, ed è sempre in piedi la possibilità di una trattativa con il Napoli che riporterebbe a Bologna Gabbiadini.
Un altro dei temi di cui dovrà occuparsi Bigon è quello del futuro di Giaccherini. Il primo passaggio, da questo punto di vista, prevede di trovare l’accordo con il giocatore sulla durata del contratto e sull’ingaggio, e solo una volta raggiunta questa intesa si lavorerà con il Sunderland per il cartellino. Probabile che il Bologna chieda a Giaccherini di spalmare i 2,2 milioni netti attualmente previsti dal contratto con il club inglese su due o tre anni. Sul giocatore resta l’interesse soprattutto di Torino, Fiorentina, Lazio e Inter, con il Bologna che dovrebbe riprendere i contatti con l’entourage prima dell’inizio degli Europei. Non è sicura al momento neppure la permanenza di Mounier, che potrebbe tornare in Francia, mentre il Bologna attende di riprendere con l’Inter il discorso legato a Biabiany. Seguiti anche Embalo del Palermo, Ricci della Roma,  Morosini del Brescia e Petkovic del Trapani, mentre sembra particolarmente avanzata la trattativa per Musto, attaccante di scuola Roma reduce dai 18 gol segnati in Serie D con la Torres: radiomercato segnala la firma imminente.
Diversi i nomi sul taccuino per quanto riguarda il centrocampo, visto che – oltre alla situazione di Diawara – il rinnovo del contratto di Brighi non è stato definito e Crisetig potrebbe essere ceduto per avere la possibilità di giocare (su di lui Udinese, Chievo, Empoli e Panathinaikos). I nomi sono quelli di Viviani, Marrone, Ionita, Mandragora e Rincon. Tra i giocatori che si stanno valutando anche Naithan Nandez, mediano del Penarol, e Erick Cabaco, difensore centrale del Nacional.