Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

RS, 07/11/2016

RS, 08/08/2016

Da oggi si prepara il debutto in Coppa Italia. Džemaili, forse ci siamo ‒ Pranzo tutti insieme e poi, alle 17, allenamento. Archiviate le varie fasi del ritiro in altura, da oggi il Bologna riprende la preparazione in vista del debutto ufficiale in Coppa Italia, fissato per venerdì sera contro il Trapani. La settimana sarà scandita anche dall’amichevole in programma mercoledì a Sestola contro la Primavera, utile per far riprendere ancora più confidenza a Destro con il ritmo partita. Da valutare restano le condizioni di Alex Ferrari, il cui rientro dopo l’intervento al ginocchio sembra comunque sempre più vicino.
In questi giorni potrebbero anche riprendere i contatti con Roma e Napoli per Amadou Diawara: sullo sfondo restano la Juventus e qualche ipotesi all’estero. In entrata Blerim Džemaili resta sempre più vicino, al punto che l’operazione potrebbe concludersi anche nel giro di un paio di giorni. Il centrocampista (come qualche altro suo compagno) ha fatto sapere al club che non intende più rimanere in Turchia vista la situazione politica e sociale del Paese. La notizia delle ultime ore è che e il giocatore non compare nei video e nelle foto della presentazione delle nuove maglie e del lancio della prossima stagione, mentre dall’Inghilterra arriva la notizia di un’offerta del club turco per Bastian Schweinsteiger: tutti segnali che vanno inequivocabilmente verso la sua cessione. Resta da trovare la quadratura del cerchio tra le due società, ma il Bologna e il centrocampista svizzero hanno ormai trovato un accordo da tempo, con annessa possibilità di giocare anche a Montreal.
Per quanto riguarda l’attacco, Umar Sadiq resta l’obiettivo principale, ma i rossoblù tengono anche altri nomi sul taccuino, un modo per cautelarsi nel caso in cui, a causa delle Olimpiadi, le quotazioni dell’attaccante dovessero lievitare troppo. Tra i nomi che circolano, quello di Felipe Avenatti della Ternana: può arrivare con 1,5 milioni, ma una trattativa non è ancora stata aperta. Il Bologna segue poi Roberto Inglese, anche se è difficile che possa lasciare il Chievo, mentre è stato proposto il giovane attaccante del Napoli Nicolao Dumitru.