Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

RS, 02/01/2016

RS, 14/08/2016

Da martedì al lavoro per il Crotone. Sperando di sbloccare anche il mercato ‒ Archiviata la vittoria sul Trapani, i rossoblù si sono ritrovati già ieri mattina: classico allenamento defaticante post partita per i titolari, partitella in famiglia con gli Under 17 di mister Troise per gli altri. Donadoni ha ora concesso ai suoi un paio di giorni liberi e la ripresa è fissata per martedì alle 11 con un allenamento a porte aperte, per far entrare nel vivo la preparazione in vista del debutto in campionato di domenica prossima contro il Crotone. Sono da verificare le condizioni di Archimede Morleo, alle prese con un lieve affaticamento, mentre Sergio Floccari e Alex Ferrari rientreranno in concomitanza con la sosta di campionato per gli impegni delle Nazionali.
Tra le note positive della gara con il Trapani, la buona gara offerta dai centrocampisti (oltre al gol di Saphir Taider, la crescita di Adam Nagy ed Erick Pulgar) e la ripresa di Mattia Destro. L’attaccante non è, comprensibilmente al top della forma (chi gli è vicino sostiene che sia al 60-65%, percentuale destinata a salire in occasione del debutto con il Crotone), ma come sostiene Donadoni è solo giocando che può ritrovare il ritmo migliore e già la gara contro la squadra di Serse Cosmi ha mostrato passi in avanti non solo dal punto di vista della condizione ma anche della voglia e dello spirito. La standing ovation del Dall’Ara al momento della sostituzione testimonia quanto il legame con i tifosi sia forte, linfa preziosa per il ragazzo di Ascoli.
Sul fronte mercato neppure la giornata di ieri ha portato sostanziali novità. Nessun annuncio ufficiale per Blerim Džemaili: ogni giorno può essere quello buono ma gli ormai famosi dettagli restano ancora da sistemare, con il Bologna che vorrebbe chiudere quanto prima questa operazione. Per quanto riguarda Amadou Diawara, dopo Ferragosto potrebbero riprendere i contatti sui vari fronti aperti, dalla Roma al Napoli, passando per qualche possibile ipotesi all’estero. Ieri ci sarebbe stato un incontro con emissari della Juventus, ma il club bianconero non sarebbe interessato al centrocampista. La rosa andrà poi completata anche in attacco, e restano i nomi di Umar Sadiq e Mauricio Pinilla. Il Carpi, per bocca del patron Bonacini, ha di fatto bloccato Kevin Lasagna, mentre al momento Juan Manuel Iturbe ha numeri fuori portata per l’attuale budget rossoblù. In uscita, Luca Ceccarelli sarebbe vicino all’accordo con un club di prima fascia in Serie B, e tra i papabili c’è anche il Frosinone. Sul mercato anche Robert Acquafresca.