Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Sabato allo Scida il primo Crotone-Bologna della storia in A

RS, 14/09/2016

Maietta e Rizzo in gruppo, Destro ancora a parte. E Mirante non vede l’ora di tornare ‒ La preparazione del Bologna in vista della gara di sabato sera contro il Napoli è iniziata ieri con una seduta d’allenamento pomeridiana. La buona notizia dall’infermeria riguarda il rientro in gruppo di Mimmo Maietta e Luca Rizzo, mentre ha lavorato ancora a parte Godfred Donsah. Non si è allenato con i compagni neppure Mattia Destro, per quello che viene al momento indicato come piccolo fastidio che non ne comprometterà l’impiego al San Paolo. Resta da capire quando l’attaccante tornerà in gruppo (da oggi le sedute saranno a porte chiuse). Sergio Floccari si è rivisto in panchina domenica contro il Cagliari, ma  dopo l’infortunio patito a fine luglio non è ancora al top. Punto interrogativo, poi, sui tempi di recupero di Umar Sadiq, che deve smaltire la botta alla caviglia rimediata all’ultimo allenamento con la Roma. Di fatto, da quando è arrivato non si è mai allenato in gruppo, per questo salterà anche la gara con il Napoli e al momento è in dubbio anche per le due partite in programma la prossima settimana contro Sampdoria e Inter.
Chi letteralmente scalpita per tornare è Antonio Mirante. Il portiere è più che mai calato nella realtà rossoblù, visto che sabato era presente a Casteldebole, domenica al Dall’Ara per seguire la partita con il Cagliari e ieri era di nuovo al centro tecnico, ma ancora attende l’esito degli esami a cui si è sottoposto la scorsa settimana a Roma. Da quelli dipenderanno i tempi di recupero. Sempre a Casteldebole ieri era presente anche Silvano Martina, l’agente del numero 83, che ha parlato a lungo con il suo assistito: «L’ho trovato sereno – ha poi fatto sapere – ed è evidente che non vede l’ora di ricominciare, ma prima è necessario sapere il perché di quello che gli è capitato». Tutti continuano ad essere ottimisti sul fatto che il via libera dei medici per tornare in campo ad allenarsi possa non essere troppo lontano.

Foto: bolognafc.it