federico di francesco

RS, 16/06/2016

Di Francesco in arrivo via Juve? Diawara, il Valencia è ancora interessato ‒ Continua ad essere il futuro di Amadou Diawara la chiave del mercato del Bologna. Il fatto che l’incontro di un paio di giorni fa con il Valencia non abbia avvicinato le parti non significa automaticamente che la trattativa sia tramontata. Dalla Spagna trapela anzi che «le negoziazioni non sono chiuse» e l’interesse del Valencia resta concreto. In questi giorni, comunque, il Bologna parlerà anche con la Roma, uno dei club italiani interessati al giovane regista. Il club giallorosso, l’ultima volta che l’argomento era stato toccato, aveva offerto come possibili contropartite Sadiq e Paredes. Ancora più lontano da Bologna, al momento, sembra il futuro di Emanuele Giaccherini, vicino alla Fiorentina di Corvino. Restando sempre sul fronte delle possibili uscite, c’è da registrare l’interesse di Cesena, Avellino e Crotone per Falco, mentre il Novara e lo stesso Crotone sono sulle tracce di Mancosu.
Alla voce entrate, radiomercato dà per fatto il passaggio di Federico Di Francesco dal Lanciano alla Juventus, con immediato passaggio in prestito al Bologna. Per ora Il Trapani chiede 5 milioni per Petkovic e lo stesso fa  il Pescara per Caprari, per cui non è escluso che il Bologna decida di aspettare nella speranza che i prezzi si abbassino. È invece in programma a stretto giro di posta, probabilmente domani, un contatto tra Bigon e l’entourage di Leonardo Morosini: se il Brescia confermerà di aver abbassato le pretese da 2 milioni a 1,5 più bonus, la trattativa potrebbe subire un’accelerata. Restano sui taccuini i nomi di Adam Nagy (ma la concorrenza potrebbe aumentare ancora), Bryan Cristante e Pepito Rossi, per il quale ormai si avvicina l’incontro tra la Fiorentina e l’entourage  da cui si capirà qualcosa di più sul futuro del giocatore.
Prosegue spedita, intanto, la campagna abbonamenti, che in questa fase è rivolta alle prelazioni. Si sta procedendo al ritmo di trecento rinnovi (abbondanti) al giorno, e oggi potrebbe già essere tagliato il traguardo dei mille abbonati.