Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

RS, 13/02/2017

RS, 20/10/2016

L’undici anti-Sassuolo prende forma. E ora Donadoni scopre l’abbondanza in mediana ‒ La preparazione del Bologna in vista della gara di domenica contro il Sassuolo è proseguita anche ieri con una doppia seduta d’allenamento che si è rivelata particolarmente intensa. Al mattino lavoro in palestra, mentre nel pomeriggio esercitazioni tecnico-tattiche con partitella finale dai ritmi decisamente sostenuti. Oggi, in compenso, sarà giornata di riposo per la truppa di Roberto Donadoni, che si ritroverà domani per la ripresa. I due giorni che precederanno la gara con il Sassuolo saranno con ogni probabilità improntati in particolare al lavoro tattico. Sotto la lente d’ingrandimento ci sarà l’attacco: Simone Verdi ieri ha lavorato in palestra e svolto terapie per smaltire la botta alla caviglia rimediata nei giorni scorsi, e al momento lo staff resta ottimista sul suo recupero.
Detto che la prestazione convincente di Ibrahima Mbaye contro la Lazio candida il senegalese alla riconferma sulla corsia destra (visto anche che Emil Krafth questa settimana non si è allenato con i compagni a causa dell’influenza), e lo stesso vale per Filip Helander al centro della difesa, è in mediana che per Donadoni c’è ora ampia possibilità di scelta. Blerim Dzemaili tornerà infatti dopo aver scontato il turno di squalifica e sembra difficile ipotizzare l’esclusione di Adam Nagy. Per il centrocampista ungherese, tra l’altro, ieri pomeriggio c’è stato un bagno di folla al Temporary Store in Galleria Cavour, dove il numero 16 ha firmato autografi e posato per alcune foto con i tifosi, incontrando anche diversi connazionali a Bologna per motivi di studio.
Tornando alla formazione di domenica prossima, la mediana poi dovrebbe essere completata da Saphir Taider, uno dei punti fermi della squadra. Godfred Donsah potrebbe dunque tornare a sedersi in panchina, fermo restando che, per l’appunto, il tecnico in questo momento ha ampia possibilità di scelta, visto che può contare anche su Federico Viviani ed Erick Pulgar.