Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 16/07/2017

RS, 21/11/2016

Destro: «La vittoria è per Saputo». Donadoni: «Mattia non ha nulla da invidiare a un Benzema» ‒ E all’improvviso, il paragone eccellente: «Destro è un attaccante di valore assoluto, con un po’ di convinzione in più potrebbe tranquillamente diventare come uno di quei campioni che vediamo giocare in Champions League. Destro non ha nulla da invidiare a un Benzema». Firmato Roberto Donadoni, e non è neppure la prima volta che il tecnico mette in piazza le sue convinzioni sulle qualità del numero 10 rossoblù. Ieri Destro è tornato al gol, l’ultimo risaliva alla gara contro la Sampdoria, guarda caso l’ultima vittoria del Bologna in stagione dopo i due mesi di astinenza dai tre punti. Quanto l’attaccante ascolano sia importante per la squadra lo dicono i numeri. Con lui il Bologna ha una media di 1,25 punti a gara, senza di 0,50. Prendendo solo questo campionato, i dati raccontano di una media punti con Destro di 1,62 e di 0,60 senza. Con la rete di ieri (peraltro segnata di testa, la prima per lui e per il Bologna segnata così in campionato) Destro raggiunge Simone Verdi a quota 4 reti. «Sono molto contento per questa vittoria – ha commentato il bomber rossoblù dopo la gara – perché oggi era una partita da vincere davanti al nostro pubblico e al nostro presidente, che fa tanto per noi e per la società. Questi tre punti li dedico a Joey Saputo. Il Palermo è stato bravo nei primi minuti, noi abbiamo sofferto ma siamo stati bravi a reagire e poi a chiuderla. La mia condizione cresce? Sì, l’importante per me è stare bene fisicamente, tutto il resto viene di conseguenza».
Tutti soddisfatti, dunque, alla fine, compreso l’amministratore delegato Claudio Fenucci: «Bene, molto bene. È una vittoria intelligente. I ragazzi sono stati bravi a recuperare e a reagire dopo aver subito gol». Felici e sorridenti, naturalmente, anche i Saputo: oltre al chairman Joey, allo stadio c’erano anche i genitori Lino e Mirella. Ieri sera era in programma la partenza per il Canada, il ritorno a Bologna dovrebbe essere ora in programma per il periodo del 17 dicembre, in concomitanza con la gara con il Pescara. E gli auguri di Natale.