Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 29/03/2018

RS, 22/07/2016

A Montreal si parlerà anche di Džemaili. Mercato in standby fino a lunedì ‒ Era noto da tempo che ci sarebbe stato il mercato tra gli argomenti principali del summit previsto per queste ore a Montreal tra la dirigenza rossoblù e il chairman Joey Saputo. Adesso, con ogni probabilità, c’è anche un nome del quale si parlerà in modo particolare: Blerim Džemaili. Il centrocampista era stato cercato nelle scorse settimane dagli Impact, con l’uomo mercato canadese Nick De Santis che aveva imbastito una trattativa con il Galatasaray. Successivamente però si è inserito il Bologna, anche perché Džemaili (che con Bigon ha lavorato a Napoli) è il profilo giusto individuato da Roberto Donadoni per dotare il centrocampo di esperienza. La quadratura del cerchio si potrebbe trovare con un quadriennale che dia la possibilità al giocatore di giocare uno o più probabilmente due anni a Bologna e i restanti in Canada. La trattativa è ben avviata, posto che non ci saranno novità prima dell’inizio della prossima settimana, quando l’a.d. Claudio Fenucci e il d.s. Riccardo Bigon torneranno dal Québec. Sempre all’inizio della prossima settimana riprenderà il dialogo con la Roma per Amadou Diawara, e resta da capire se i giallorossi intendano prelevarlo a titolo definitivo o in prestito con riscatto fissato a 10-12 milioni. In ogni caso, la contropartita individuata resta il centravanti nigeriano Umar Sadiq.
Per il centrocampo sono usciti anche i nomi di Edgar Barreto e Luca Rigoni, oltre a Federico Viviani (per il quale ieri c’è stato un contatto con il Verona) e Assane Gnoukouri. Intanto in Cile si continua descrivere come molto vicina l’intesa per il passaggio di Jeisson Vargas al Bologna: 3,1 milioni per il 60% del cartellino. Da valutare, anche a seconda delle notizie dell’infermeria, eventuali movimenti in difesa. Ai box Mimmo Maietta e Alex Ferrari (che non parteciperanno alla fase del ritiro in Austria), ieri si sono fermati anche Marios Oikonomou e Luca Rossettini.
Infine, capitolo uscite. Nei giorni scorsi Lorenzo Crisetig (che comunque in questo ritiro sta facendo del suo meglio per mettersi in mostra e ritagliarsi un posto al sole) era stato accostato all’Empoli. Il d.g. Marcello Carli ha però spiegato che «si tratta di un ragazzo valido e di qualità, ma non abbiamo la necessità di rinforzare il centrocampo, così come gli altri settori della squadra». Poi su Saponara, possibile obiettivo rossoblù: «È sereno, si allena bene e con grande voglia. La nostra posizione non è cambiata, se arriva un’offerta importante potrebbe partire, altrimenti saremo felici che resti all’Empoli. Va da sé che dovremo darci un limite temporale per cercare un suo eventuale sostituto».