Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Dzemaili, avviate le pratiche di separazione dalla moglie Erjona

RS, 23/01/2017

La famiglia Dzemaili: «Il futuro? Vedremo». Blerim out con il Cagliari, ma in difesa potrebbero esserci dei rientri ‒ Dopo l’importante successo di ieri sul Torino, i rossoblù si ritroveranno già oggi per iniziare la preparazione in vista della sfida di domenica prossima a Cagliari. Sotto i riflettori c’è Blerim Dzemaili, arrivato ieri al quinto gol in campionato, il terzo (dopo quello con il Pescara) segnato con il chairman Joey Saputo presente al Dall’Ara. Il centrocampista, che era in diffida, ieri ha rimediato il giallo che farà scattare la squalifica in vista dell’impegno in Sardegna, ma a tenere banco è soprattutto il suo futuro. La domanda è semplice: posto che l’accordo prevede il trasferimento agli Impact, quando succederà? Lui ieri ha spiegato che «è vero, l’accordo con gli Impact c’è, ma io vivo giorno per giorno e ora non ci sto pensando». Anche la moglie di Dzemaili, Erjona, non è andata molto oltre: «Non scelgo io, non metto bocca nel suo lavoro, a differenza di quanto fa lui col mio. Sarà Blerim a decidere cosa fare. Amiamo l’Italia, ma davvero non so: vedremo a giugno cosa fare». Allo stesso Saputo i cronisti avrebbero chiesto se è già tutto deciso ma, come risposta, il chairman non è andato oltre un sorriso.
Restando alla squadra, in settimana potrebbero già tornare in gruppo sia Daniele Gastaldello che Vasilis Torosidis, mentre in queste ore verranno valutate dallo staff sanitario le condizioni di Umar Sadiq, rientrato a Bologna dopo essersi sottoposto a Roma alle terapie necessarie dopo l’intervento alla caviglia dello scorso 29 novembre. Saputo, intanto, ieri ha visto dal vivo la quarta vittoria stagionale dei rossoblù (Crotone, Palermo e Pescara le altre), oltre a due pareggi (Chievo e Inter) e ad una sconfitta (Fiorentina). Per il magnate canadese ieri pranzo con l’a.d. Claudio Fenucci e il consigliere Luca Bergamini, oltre all’ex assessore allo Sport Luca Rizzo Nervo e a quello attuale Matteo Lepore. Il presidente resterà in città fino a mercoledì e potrebbe esserci l’occasione per fare il punto della situazione anche sul progetto per il restyling del Dall’Ara: il club avrebbe individuato un paio di potenziali finanziatori, e questi giorni potrebbero servire per approfondire il discorso.