Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Oltre a Verdi, altri dieci rossoblù convocati dalle rispettive Nazionali

RS, 24/08/2016

A Roma per parlare di Sadiq e Torosidis. Si lavora anche sulle uscite ‒ Con il cento tecnico di Casteldebole che riaprirà i battenti solo oggi per la ripresa degli allenamenti, parte del mondo rossoblù ieri sera era di scena a Roma, all’Olimpico, per la gara tra i giallorossi e il Porto. Detto che l’eliminazione dalla Champions della squadra di Spalletti potrebbe ora complicare un po’ qualche piano (banalmente, la Roma non potrà contare su certi introiti), gli oggetti del desiderio rossoblù di cui si parlerà oggi nella capitale sono noti: Umar Sadiq e Vasilis Torosidis. Sulla carta la trattativa più semplice è quella per il greco, che andrà in scadenza di contratto a giugno e avrebbe già dato un gradimento di massima all’ipotesi Bologna. Per quanto riguarda Sadiq, la concorrenza non manca e si deve trovare l’intesa sulle cifre di riscatto e contro-riscatto. I rossoblù vorrebbe un prestito biennale (la Roma annuale) con un contro-riscatto più alto rispetto ai 5-6 milioni proposti dai giallorossi. Nelle ultime ore è emerso anche il nome del centrocampista William Vainqueur, ma il Bologna non sembra particolarmente interessato, con il francese che potrebbe rientrare nel discorso solo se fosse funzionale nell’ambito della trattativa per Sadiq.
Sul fronte uscite, si attende ormai solo l’annuncio per il passaggio di Amadou Diawara al Napoli, così come per quello di Deian Boldor al Verona, in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto. Entella e Cesena sono su Archimede Morleo, Palermo e Crotone su Ibrahima Mbaye, e i calabresi pensano anche ad Anthony Mounier: la richiesta del Bologna è di 1,5 milioni, l’offerta di 1. Si cerca una sistemazione anche a Luca Ceccarelli, sondato dal Verona, e Robert Acquafresca, per il quale il club rossoblù sarà comunque chiamato a contribuire a parte dell’ingaggio. Probabile che in questi giorni si faccia il punto della situazione anche con l’entourage di Lorenzo Crisetig, che piace a Malaga, Udinese ed Empoli. L’occasione potrebbe servire anche per proporre al Bologna Babacar, seguito dallo stesso entourage.
Da oggi, con la doppia seduta in programma a Casteldebole, entrerà nel vivo la preparazione in vista della gara di domenica contro il Torino. Donadoni dovrà ancora fare a meno di Sergio Floccari, Alex Ferrari e Godfred Donsah, al rientro durante la sosta del campionato per gli impegni delle Nazionali.

La rassegna stampa video tornerà online nei prossimi giorni.