Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

RS, 25/06/2016

Gnokouri e Biabiany, riprende il dialogo con l’Inter ‒ Il conto alla rovescia in vista del via ufficiale alla prossima stagione è ormai arrivato alla fine. Da domani, infatti, i rossoblù riprenderanno a lavorare, sebbene quella in programma a Castiadas, in Sardegna, per una settimana, è una vacanza-lavoro. Al riposo, infatti, i rossoblù inizieranno ad aggiungere le prime fatiche, in vista poi del ritiro vero e proprio che scatterà dal 10 al 25 luglio a Castelrotto. L’elenco dei convocati per il pre-ritiro offre già le prime indicazioni su quei giocatori che non rientrano nel progetto: out, infatti, Acquafresca, Bergamini, Calabrese, Ceccarelli, Falco, Gerevini, Mancosu, Palomeque e Vecsei. Non convocati neppure Ferrari, alle prese con i postumi dell’intervento al menisco, Morleo, che lavorerà all’Isokinetic per mettersi alle spalle alcuni acciacchi, Oikonomou e Taider, che avranno qualche giorno di riposo in più dopo gli impegni con le rispettive Nazionali, oltre a Pulgar, che con il suo Cile domani affronterà l’Argentina nella finale della Copa America.
Il mercato, intanto, prosegue sui vari fronti aperti. Per quanto riguarda la difesa, nelle ultime ore è emerso l’interesse del Bologna per Arlind Ajeti (svincolato dal Frosinone) e Leonardo Blanchard (Frosinone). Si resta poi in attesa per capire se la Fiorentina farà sul serio per Oikonomou, mentre in ritiro si valuteranno Cherubin e Boldor, con quest’ultimo che appena arrivato potrebbe essere girato in B per maturare un po’ di esperienza. In mediana, tornano le voci dell’interesse di Roma e Napoli per Diawara: il prezzo resta comunque fissato in 15-20 milioni. La prossima settimana riprenderanno i colloqui con l’Inter per capire se si può sbloccare la trattativa per Assane Gnoukouri e che margini ci sono per Jonathan Biabiany. In attacco si tiene anche d’occhio la situazione di Nicolas Lopez ed è emerso l’interesse per Mame Thiam, di proprietà della Juventus reduce dal prestito allo Zulte Waregem, dove ha messo a segno 9 gol e 3 assist. Per quanto riguarda le uscite, su Mancosu ci sono Novara e Trapani, mentre Falco è seguito da Cesena, Avellino e Crotone, interessato anche a Morleo.