Verdi regolarmente in gruppo, oggi rientra Di Francesco

RS, 26/01/2017

Da Petkovic e Verdi segnali positivi in partitella. E l’infermeria inizia a svuotarsi ‒ Una classifica che ora fa decisamente sorridere e l’infermeria che si sta svuotando, aumentando pian piano le opportunità a disposizione di Roberto Donadoni. La doppia seduta di ieri ha restituito al tecnico Vasilis Torosidis e Umar Sadiq, che si sono regolarmente allenati in gruppo. Il greco si è dunque messo alle spalle lo stiramento al pettineo sinistro rimediato contro il Crotone ed è tornato a disposizione, rispettando alla lettera i dieci giorni di stop previsti. Resta solo da valutare se questo basterà per riaprire, già in vista della trasferta di Cagliari, il ballottaggio con Emil Krafth sulla corsia destra in difesa.
Per quanto riguarda Sadiq, l’attaccante si era allenato anche martedì, giorno di riposo per il resto del gruppo, per testare sul campo le condizioni della caviglia sinistra operata il 29 novembre. Anche lui ieri ha lavorato con i compagni, disputando la partitella finale senza forzare troppo nei contrasti. La caviglia sarà tenuta sotto osservazione anche nelle prossime ore: al momento si può ipotizzare che il nigeriano sarà di nuovo in condizione tra una decina di giorni. Durante la partitella di ieri si sono messi in mostra anche Bruno Petkovic, con un paio di giocate particolarmente apprezzate, e Simone Verdi, a segno con un gol di pregevole fattura. In infermeria restano ancora Daniele Gastaldello, atteso comunque in gruppo a breve, Saphir Taider e Filip Helander.
Il mercato resta invece in standby.  Nelle ultime ore il Bologna ha rispedito al mittente l’interesse di Torino e Roma per Godfred Donsah e a quello dell’Inter per Simone Verdi. L’eventuale uscita di Anthony Mounier potrebbe liberare una casella per Ante Budimir, mentre da valutare c’è anche il futuro di Alex Ferrari, che in questi ultimi giorni di mercato potrebbe essere ceduto per avere la possibilità di trovare più spazio.