Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

kevin prince boateng

RS, 26/06/2016

Da oggi al lavoro in Sardegna. Tante ipotesi sulle fasce, riprende il dialogo per Giaccherini ‒ Il pre-ritiro che scatta oggi in Sardegna, a Castiadas, dà ufficialmente il via alla nuova stagione del Bologna. Si tratta di una settimana che i rossoblù vivranno tra relax (Gastaldello e Rossettini, ad esempio, avranno le famiglie al seguito) e lavoro. Niente pallone, almeno nelle intenzioni, ma un paio di sedute atletiche al giorno (al mattino presto e poi a metà pomeriggio) in spiaggia e in acqua. In Sardegna, con i 19 giocatori convocati e lo staff tecnico, ci sarà anche il club manager Marco Di Vaio, e potrebbe fare un blitz di un paio di giorni il d.s. Riccardo Bigon.
Bigon che intanto continua a lavorare sul mercato, con i riflettori che in questo momento sono puntati in particolare sugli esterni. Al momento quelle che si possono considerare le prime scelte del Bologna hanno un prezzo elevato. Così è, ad esempio, per Jonathan Biabiany: l’Inter chiede 8-10 milioni e lui ha un ingaggio da 1,8 milioni. Tra l’altro Biabiany rientra nei quattro giocatori del vivaio che l’Inter potrebbe inserire in rosa, quindi lo lascerà eventualmente partire solo di fronte a una plusvalenza. Il rossonero Suso ha un ingaggio di 2,6 milioni (era arrivato a parametro zero) e al momento la richiesta del Milan è di 8 milioni. 2,5 milioni è invece l’ingaggio di Juan Manuel Iturbe: la Roma, visti anche i buoni rapporti tra Fenucci e Sabatini, potrebbe comunque cederlo in prestito. Marco D’Alessandro, altro giocatore seguito nei giorni scorsi, è valutato invece 7 milioni e la sua partenza da Bergamo è tutt’altro che certa.
Sugli esterni la novità è però rappresentata dal fatto che sono ripresi i contatti con l’entourage di Emanuele Giaccherini. Un paio di giorni fa, a Milano, Bigon e Fenucci hanno infatti incontrato l’agente Furio Valcareggi, ribadendo l’interesse nei confronti del giocatore, seguito anche da Torino, Fiorentina e Lazio. Resta, in ogni caso, una questione di cifre, dal momento che il Sunderland chiede 2 milioni e il giocatore un biennale da 2 milioni o un triennale da 1,4.
Mentre radiomercato rilancia un sondaggio nei confronti di Diego Capel del Genoa (seguito anche da Pescara e Chievo), ai rossoblù sarebbe stato proposto Kevin-Prince Boateng. Il giocatore, svincolato dal Milan, è al momento senza squadra, e il Bologna è tra i club a cui il suo procuratore avrebbe avanzato la sua candidatura È già arrivato un no grazie da parte di Torino e Cagliari, mentre a Casteldebole, almeno per ora, la pista non scalda più di tanto. Il giocatore punta a un ingaggio da 800 mila euro, arrivando a 1 milione con i bonus. A breve, infine, riprenderanno i contatti con l’Inter per Gnoukouri.