Sospiro di sollievo per Sadiq, nessuna lesione alla caviglia

RS, 28/01/2017

Sadiq pronto al rientro. In mediana contro il Cagliari sarà linea verde ‒ Restano le ultime ore per dare un volto al Bologna che domani al Sant’Elia affronterà il Cagliari e, al netto dei ballottaggi, vista l’assenza per squalifica di Blerim Dzemaili Roberto Donadoni varerà giocoforza un centrocampo all’insegna della linea verde. Gli indiziati dovrebbero infatti essere Erick Pulgar (23), Adam Nagy (21) e Godfred Donsah (20). In questo caso, l’età media del centrocampo rossoblù sarebbe di 21,3 anni. In lizza con Pulgar per il ruolo in cabina di regia c’è Federico Viviani (24), stessa età di Luca Rizzo, che volendo potrebbe essere impiegato come mezzala. Dzemaili ha totalizzato sinora 1.651 minuti in campo ed è il rossoblù più utilizzato dal tecnico. Un altro ballottaggio, sulla carta, è in avanti, dove Federico Di Francesco dovrebbe conservare la maglia da titolare ma Simone Verdi scalpita per tornare dall’inizio, e il suo minutaggio sembra comunque destinato ad aumentare rispetto a quello contro il Torino.
Mancheranno ancora Daniele Gastaldello e Filip Helander: pochi dubbi sul fatto che il capitano tornerà ad allenarsi in gruppo la prossima settimana, e lo stesso potrebbe succedere per il difensore svedese, i cui problemi alla schiena gli stanno finalmente dando un po’ di tregua. Oggi dovrebbe poi esserci il ritorno tra i convocati di Umar Sadiq. Il rientro dell’attaccante nigeriano potrebbe avere come effetto la chiusura del mercato rossoblù, in particolare di quello in entrata. Difficile anche qualche ulteriore uscita, a meno di offerte clamorose e comunque inattese. Da Casteldebole si continua a ribadire l’incedibilità di Donsah e per quanto riguarda Ibrahima Mbaye, seguito nelle ultime ore dallo Sporting Lisbona, la linea rossoblù è quella del no alla cessione in prestito o ad un prezzo basso.