Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Bologna, nove milioni in cassa e almeno due innesti da inserire: restare così sarebbe rischioso

RS, 30/08/2016

Da domani il Cagliari, con tanti assenti ma anche qualche ritorno. Ultime ore sul mercato ‒ Secondo e ultimo giorno di riposo per i rossoblù, che domani riprenderanno la preparazione per dare così il via alla lunga marcia di avvicinamento alla gara contro il Cagliari, in programma l’11 settembre all’ora di pranzo. Donadoni non potrà contare sugli undici giocatori impegnati con le rispettive Nazionali, ma i giorni della sosta saranno anche quelli del rientro per i rossoblù che stanno smaltendo i rispettivi infortuni. In particolare, in difesa rientreranno Mimmo Maietta e Alex Ferrari: il primo è alle prese con il problema muscolare patito contro il Crotone, il secondo era ai box da giugno per un intervento al menisco del ginocchio destro. La mediana ritroverà Godfred Donsah, fermo da Ferragosto per una lesione muscolare rimediata in allenamento e sostanzialmente in linea con le due settimane di stop previste. In attacco si rivedrà invece Sergio Floccari, out da fine luglio anche lui per un problema muscolare: in questo caso, si sono leggermente allungati i tempi rispetto alle tre settimane ipotizzate.
E poi c’è il mercato. Umar Sadiq e Vasilis Torosidis (segnalati in città già da ieri sera) dovrebbero sostenere oggi le visite mediche per poi firmare i rispettivi contratti. Anche ieri è poi proseguito il dialogo con il Verona per il possibile scambio tra Helander e Cherubin, così come con l’Entella si è tornati a parlare dell’avvicendamento tra Morleo e Keita, ma nelle ultime ore ha preso soprattutto quota la possibile partenza di Franco Brienza. Sul giocatore (che ha trascorso in panchina le prime due giornate di campionato) si è inserito il Bari, offrendo due anni di contratto (contro l’annuale firmato nei mesi scorsi con il Bologna) a circa 400-500 mila euro d’ingaggio (anche in questo caso il doppio rispetto all’attuale accordo con i rossoblù). Brienza ha dunque comunicato questa possibilità al club, che lo ha lasciato libero di prendere una decisione. Sempre per quanto riguarda le uscite, su Robert Acquafresca, oltre al Vicenza, c’è anche la Ternana, mentre Luca Ceccarelli è seguito da Cesena, Spal, Verona e Perugia. Difficile, al momento, ipotizzare il cosiddetto colpo di fine mercato, anche se è più che probabile che la dirigenza rossoblù fino all’ultimo sarà attiva per valutare possibili occasioni. Circolano, ad esempio, i nomi di Mati Fernandez e Babacar in uscita dalla Fiorentina, così come quello di Iturbe della Roma, che ancora non ha trovato l’accordo con il Lione.