Il Bologna ha deciso, Cerci è un capitolo chiuso

RS, 31/12/2016

Da domani in ritiro a Catania. Cerci, presto potrebbero riprendere i contatti ‒ Dopo la doppia seduta di ieri, sarà un San Silvestro di riposo per i rossoblù, che si ritroveranno poi domani per partire alla volta di Catania, dove resteranno in ritiro tutta la prossima settimana e da dove poi, nella giornata di sabato, partiranno direttamente verso Torino per affrontare la Juventus nel posticipo dell’8 gennaio.
I primi giorni della prossima settimana potrebbero servire anche per riprendere i contatti con l’entourage di Alessio Cerci: l’esclusione dell’esterno dai convocati per l’amichevole che l’Atletico Madrid ha disputato in Arabia ha il sapore dell’addio alla Spagna, ma per il suo eventuale approdo a Bologna devono ancora essere definite alcune situazioni. Ci sono le condizioni fisiche del ragazzo, che potrebbero anche essere valutate la prossima settimana, e poi si dovrebbe trovare l’accordo economico sia tra i due club che tra i rossoblù e lo stesso Cerci. Insomma, si può fare ma ancora ci sarà da lavorare.
Sempre più vicino, intanto, il passaggio di Archimede Morleo al Bari, che potrebbe essere definito proprio nelle prime ore del mercato, la cui apertura ufficiale è prevista per il 3 gennaio. Il Bari sta seguendo anche Sergio Floccari, sulle cui tracce c’è pure il Cesena. In entrata, difficili le soluzioni che portano a Jonathan Biabiany, Juan Manuel Iturbe e Victor Ibarbo, mentre restano sul taccuino di Riccardo Bigon i nomi di Shanj Tarashaj, Amato Ciciretti e Riccardo Orsolini. Per la difesa, infine, è spuntato il nome di Modibo Diakité, ex Lazio attualmente svincolato, e si continua a tenere d’occhio la soluzione Konstantinos Laifis.

La rassegna stampa tornerà lunedì 2 gennaio.