Rizzo in cerca di sistemazione, Petkovic tra Ascoli e Perugia

RS, 30/12/2016

Ultime fatiche del 2016 per i rossoblù, si lavora su difesa e attacco ‒ Ultime corse dell’anno sul campo per i rossoblù, che con la doppia seduta di oggi chiuderanno ufficialmente il 2016 al centro tecnico di Casteldebole, prima del giorno di riposo di domani e della partenza per il ritiro di Catania fissata per il 1° gennaio. Anche ieri due allenamenti per i ragazzi di Donadoni, in palestra al mattino e sul rettangolo verde al pomeriggio. Oltre a Simone Verdi e Umar Sadiq, sempre alle prese con le rispettive terapie, ancora assente Archimede Morleo, in attesa della fumata bianca per il suo passaggio al Bari. Erano circa trenta i tifosi che hanno assistito alla seduta pomeridiana, con vari esercizi su entrambe le fasi sia in superiorità che in inferiorità numerica.
Contro la Juventus alla ripresa non sono previste novità rispetto al consueto 4-3-3, posto che Donadoni non avrà, oltre agli infortunati, Saphir Taider e Ibrahima Mbaye, impegnati in Coppa d’Africa. Tornerà comunque Luca Rizzo, un’arma in più. Sulla fascia destra si riproporrà il ballottaggio tra Emil Krafth e Vasilis Torosidis, mentre in avanti si giocano il posto al fianco di Mattia Destro e Ladislav Krejci lo stesso Rizzo, Federico Di Francesco e Anthony Mounier. Salvo novità, per il francese, dal mercato.