Bologna, 6-1 alla Bagnolese in amichevole: brilla Orsolini (doppietta), a segno anche Sansone, Bonifazi, Van Hooijdonk e Denswil

Bologna, 6-1 alla Bagnolese in amichevole: brilla Orsolini (doppietta), a segno anche Sansone, Bonifazi, Van Hooijdonk e Denswil

Prima uscita stagionale per il Bologna, che al centro sportivo Pineta di Pinzolo sfida in amichevole la Bagnolese, compagine bresciana di Promozione. Mihajlovic, ancora privo di tanti elementi soprattutto a centrocampo (assente anche Poli, rientrato in città e in odore di cessione), opta inizialmente per un 4-1-4-1 con il volto nuovo Bardi tra i pali, De Silvestri, Bonifazi, Soumaoro e Dijks in difesa, Schouten mediano e un poker di trequartisti formato da Orsolini, Soriano (capitano di giornata e probabilmente non solo), Vignato e Sansone alle spalle della punta Santander. Previsti due tempi da 40 minuti ciascuno.
L’avvio di gara è griffato Orsolini, che al 3′ sfiora il bersaglio con una staffilata dal limite e al 5′ beffa il portiere Portesi, autore di un rinvio maldestro, con un preciso pallonetto dalla lunga distanza. Al 7′ e al 15′ il numero 1 della Bagnolese si riscatta con due miracoli su altrettanti tentativi di Sansone, uno di testa e uno di piede, ma al 25′ non può nulla sul tocco da distanza ravvicinata di ‘Orso’, servito proprio da Sansone. Al 27′ lo stesso fantasista rossoblù è autore del 3-0 con un preciso piatto destro all’angolino dopo una bella azione personale, poi Portesi è bravo ad opporsi su una botta di Soriano e i suoi compagni a sventare un paio di pericoli portati da Vignato. Al 30′, però, il poker viene comunque servito da Bonifazi: angolo dell’immancabile Orsolini e colpo di testa nel sacco dell’ex Udinese. Nel finale Santander lascia spazio a Van Hooijdonk: l’olandese si presenta fallendo una clamorosa occasione a porta pressoché sguarnita su cross basso di Orsolini, ma si riscatta subito scaraventando in rete un pallone vagante in area piccola per il 5-0.
Nell’intervallo prevedibile girandola di sostituzioni e spazio ad un Bologna composto in larga parte da giovani e giovanissimi. Al 13′ uno di questi, Amey, commette un leggero fallo in area e l’arbitro Calvara concede il rigore, trasformato di potenza da Selmani. Sul versante felsineo il più attivo è Cangiano, che impegna due volte il neo entrato Resconi tra il 26′ e il 29′, quindi al 34′ è Raimondo (vistosamente trattenuto al momento del tiro) a testare i riflessi del portiere neroverde da sottomisura. Ancora il 17enne Raimondo al 39′ avrebbe l’opportunità di involarsi indisturbato verso la porta avversaria, ma Turchetti lo abbatte e viene espulso. Della conseguente punizione si incarica Denswil, che con un mancino velenoso realizza il 6-1 e fa scendere i titoli di coda sul match, tra gli applausi dei circa 500 tifosi presenti al seguito della squadra.

BOLOGNA-BAGNOLESE 6-1

BOLOGNA 1° TEMPO (4-1-4-1): Bardi; De Silvestri, Bonifazi, Soumaoro, Dijks; Schouten; Orsolini, Soriano, Vignato, Sansone; Santander (30′ Van Hooijdonk).
All.: Mihajlovic

BOLOGNA 2° TEMPO (4-1-4-1): Sarr; Amey (20′ Mbaye), Binks, Denswil, Annan; Urbanski; Pagliuca, Baldursson, Casadei, Cangiano; Van Hooijdonk (20′ Raimondo).
All.: Mihajlovic

BAGNOLESE (3-5-2): Portesi (1′ st Resconi); Bertoni (1′ st Zani), Turchetti, Versaci; Tortelli (1′ st Mozzo), Grumi (30′ st Zampatti), Tomasoni, Scarpari (1′ st Annese), Ronchi (1′ st Grandi); Tampella (1′ st Amadio), Prandi (1′ st Selmani, 22′ st Adami).
All.: Scabelli

Arbitro: Calvara di Trento
Ammoniti:
Espulsi: 39′ st Turchetti (BA)
Marcatori: 5′, 25′ pt Orsolini (BO), 27′ pt Sansone (BO), 30′ pt Bonifazi (BO), 40′ pt Van Hooijdonk (BO), 12′ st rig. Selmani (BA), 40′ st Denswil (BO)
Recupero: 2′ pt, 0′ st
Note: due tempi da 40 minuti, circa 500 spettatori

Simone Minghinelli

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it