De Leo:

De Leo: “Giudizio positivo sia sulla partita che sul ritiro, anche il mister è soddisfatto. La condizione arriverà”

In luogo di Sinisa Mihajlovic, che ha assistito in video da Bologna al match amichevole di Pinzolo tra i suoi ragazzi e la Feralpisalò, è stato il collaboratore tecnico Emilio De Leo ad analizzare e commentare la prestazione odierna dei rossoblù, usciti vincitori per 2-0 grazie alle reti di Barrow e Palacio. Ecco le sue dichiarazioni:

Buon test – «Tutti si sono impegnati e hanno cercato di proporre le cose provate in allenamento. Il mio giudizio su questa prima uscita è positivo, anche se non sempre siamo riusciti a fare il nostro gioco con i tempi e l’intensità giusta, ma in questo momento della preparazione ci può stare».

Ritiro confortante – «Crediamo di aver lavorato bene in ritiro e siamo soddisfatti: il gruppo è formato da un po’ di tempo, i giocatori si conoscono e non abbiamo particolari timori. Lo scorso campionato è stato atipico e dobbiamo adattarci a questo calendario sfalsato, ma partita dopo partita siamo certi di acquisire una buona condizione».

Sinisa contento – «Mihajlovic ci ha chiesto di migliorare e affinare alcune cose che infatti oggi, alla prima uscita, sono emerse, ma lo sapevamo. Lui è sereno e soddisfatto, e oggi ha apprezzato in particolare il fatto di aver messo in pratica ciò su cui avevamo lavorato. Il mister è un traino per tutti, lo aspettiamo a braccia aperte e intanto tutti noi dello staff non ci tiriamo indietro, grazie anche alla disponibilità dei ragazzi».

Fiducia in Vignato – «In attacco noi chiediamo molta mobilità e non teniamo posizioni fisse, Emanuel si può calare bene nei nostri principi di gioco perché ha tecnica e qualità: sarà un giocatore importante».

Tomiyasu centrale – «In questa fase stiamo lavorando con lui al centro, anche perché deve aumentare il suo bagaglio di competenze e conoscenze oltre a quelle già ottime da terzino. Quando poi avremo tutti gli effettivi a disposizione cercheremo l’assetto che ci darà maggiori garanzie ed equilibrio».

Foto: bolognafc.it