De Leo:

De Leo: “Sbagliato l’approccio, poi è uscito il vero Bologna. I gol annullati una beffa, ma ci dispiace di più per i gialli pesanti”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal collaboratore tecnico rossoblù Emilio De Leo al termine del match vinto 2-0 dalla Lazio sul Bologna all’Olimpico:

Noi bravi, loro di più – «Abbiamo sbagliato l’approccio, non siamo riusciti a mettere in atto il nostro piano partita e la Lazio ci ha punito due volte in pochi minuti. Peccato, perché nel corso della gara è poi uscito fuori il vero Bologna, con varie occasioni per riaprire il match in cui purtroppo non siamo stati né abbastanza bravi né fortunati».

Veste tattica – «All’andata avevamo retto bene e abbiamo provato a riproporre lo stesso gioco, poi però le distanze si sono allungate e abbiamo deciso di passare ad un 3-4-1-2 con Orsolini in qualità di seconda punta».

Tre rientri fondamentali – «Per noi i rientri di giocatori come Santander, Sansone e Soriano sono molto importanti. Roberto, in particolare, è un mediano atipico che lavora benissimo in fase di non possesso, ma una volta riconquistata palla sa ribaltare il campo grazie alle sue qualità».

Gol annullati e gialli pesanti – «In era pre-VAR queste reti sarebbero state assegnate entrambe, è una beffa. Ma ci dispiace di più l’ammonizione dei nostri tre diffidati che salteranno la Juventus: dal numero di cartellini gialli che subiamo sembra che il Bologna sia la squadra più cattiva in circolazione, ma non è affatto così».

Foto: bolognafc.it