Rassegna stampa 28/08/2020

De Leo: “Sconfitta un’avversaria ben attrezzata grazie alle nostre qualità, i risultati di questo Bologna nascono da un gruppo forte”

Terza vittoria nelle ultime quattro partite, ottavo posto raggiunto (in attesa di Sassuolo-Napoli) e la sensazione che sia ormai definitivamente tornato sulle scene il vero Bologna di Sinisa Mihajlovic. Al termine del match di Lecce, dominato in lungo e in largo dai rossoblù ma vinto solo 3-2 con qualche brivido di troppo, il collaboratore tecnico Emilio De Leo ha parlato così in conferenza stampa:

Vittoria d’attacco – «Abbiamo affrontato un’avversaria ben attrezzata e siamo riusciti a vincere grazie alle nostre qualità. Creiamo e segniamo tanto, è una caratteristica di questa squadra, che infatti inizia a concedere qualcosa quando anziché di creare si preoccupa di difendere».

Medel-Mihajlovic, caso chiuso – «Il diverbio tra il mister e Medel fa parte di una dinamica di campo, sono cose che purtroppo possono succedere, non c’è nessun caso».

Due graffi dell’Orso – «Non è mai esistito nemmeno nessun caso legato ad Orsolini, Riccardo ha sempre lavorato con grande rispetto e determinazione, ed è così che deve continuare se vuole raggiungere grandi traguardi».

Dediche speciali – «Le persone del nostro gruppo di lavoro da ringraziare sono tante, a cominciare da Baldi, Lamberti, Raimondi, Bucci e Pasquali, oltre ovviamente a Tanjga. Ognuno di loro ha contribuito ai grandi risultati di questo Bologna e al graduale recupero del mister».

Santander k.o. – «Federico ha preso una brutta botta alla caviglia e non sta bene, ma è troppo presto per capire che cosa si sia fatto, dovremmo aspettare l’esito degli esami».

Foto: bolognafc.it