Il Bologna prova a correre verso la normalità: a Casteldebole sono iniziati gli allenamenti individuali

Il Bologna prova a correre verso la normalità: a Casteldebole sono iniziati gli allenamenti individuali

Corsa, stretching ed esercizi a corpo libero, niente attrezzi né tantomeno palloni. È ricominciata così, oggi pomeriggio, l’attività fisica all’aria aperta dei giocatori del Bologna (ad eccezione di Dijks e Krejci, in quarantena, e Danilo, di rientro dal Brasile), che dopo quasi due mesi hanno rimesso piede sui campi di Casteldebole. Piccoli gruppi di quattro-cinque elementi suddivisi in varie fasce orarie, mascherine, misurazione della temperatura corporea all’ingresso del centro tecnico, distanze da mantenere e tante altre precauzioni, eppure questo strano martedì 5 maggio 2020 sa di ripartenza, anche se di certezze sull’effettiva ripresa degli allenamenti e del campionato ce ne sono ancora poche. «Mi sei mancato», scrive Riccardo Orsolini in una story su Instagram a corredo di una foto del rettangolo verde, e possiamo capirlo, perché anche a noi manca tantissimo il calcio e in particolare quelle undici meravigliose maglie rossoblù in azione.

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it – La gallery completa è disponibile a questo link.