Mihajlovic:

Mihajlovic: “Pareggio giusto, se non altro abbiamo dimostrato carattere. Mi dispiace ma Barrow non tirerà più i rigori”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sky Sport e Radio Rai dal tecnico rossoblù Sinisa Mihajlovic al termine di Spezia-Bologna 2-2.

Pareggio giusto – «Abbiamo tante assenze e non è facile giocare di continuo, soprattutto in un campionato strano come questo: a volte facciamo meglio, altre volte peggio, ma l’atteggiamento non si può mai sbagliare. Nel primo tempo abbiamo commesso i soliti errori con quattro chance davanti alla porta, poi sotto di due gol abbiamo rischiato di prendere anche il terzo e infine siamo stati bravi a riprenderla: dispiace per il rigore, però fino a due minuti prima eravamo sotto, nel complesso il risultato è giusto».

Mai un colpo allo scadere – «Soprattutto nei minuti finali, se non altro, abbiamo dimostrato carattere: avremmo anche potuto vincerla, ma ad essere onesti sarebbe stato troppo. In carriera mi è capitato di perderle queste partite, anche con un gol al novantesimo, di vincerle mai…».

Musa indecifrabile – «Sono dispiaciuto ma è l’ultimo rigore che tira: quando uno sbaglia voglio che si ripresenti subito sul dischetto per riscattarsi, ma al secondo errore di fila stop, quindi cercheremo un altro rigorista. Musa ha segnato un grandissimo gol ma non sta facendo bene, è ancora moscio, perde troppi contrasti: so che il carattere non si cambia, ma deve comunque migliorare».

Gruppo forte – «Quasi mai i ritiri fanno bene, ma in questo caso non era punitivo, abbiamo deciso di passare insieme questi giorni per schiarirci le idee, a maggior ragione perché dopo ci saranno le vacanze. È un sacrificio giusto in vista delle gare che mancano prima della sosta, e i ragazzi sono intelligenti e hanno capito che tutti insieme dobbiamo tornare sulla strada giusta».

Foto: Imago Images