Mihajlovic:

Mihajlovic: “Sconfitta immeritata, abbiamo messo sotto il Milan. Se Ibra giocasse con noi avremmo vinto 3-0…”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate prima ai microfoni di Sky Sport e poi in conferenza stampa dal tecnico rossoblù Sinisa Mihajlovic al termine di Bologna-Milan 1-2.

Sconfitta immeritata – «Abbiamo perso immeritatamente, a tratti i ragazzi hanno messo sotto il Milan e devono essere orgogliosi della gara fatta. Le nostre occasioni sono state costruite attraverso il gioco, le loro soprattutto con lanci lunghi su Ibra e aggressività sulle seconde palle. Infatti noi abbiamo segnato su azione, loro grazie a due rigori. Se Ibra giocasse con noi avremmo vinto 3-0…».

Farsi male da soli – «Ci è mancato qualcosa in fase di finalizzazione e abbiamo pagato a caro prezzo i pochi errori commessi dietro, contro il Milan anche i dettagli ti penalizzano. La prestazione però c’è stata, abbiamo giocato alla pari contro una squadra più forte, così com’era già successo in casa della Juve».

Doveri ok – «L’arbitro ha fatto quello che doveva fare, se i rigori c’erano ha fatto bene a fischiarli. Non abbiamo perso per le sue decisioni, ma per le troppe occasioni non concretizzate».

Tutti promossi – «Soumaoro e Barrow? Per me hanno fatto bene, così come gli altri. In particolare sono molto soddisfatto dell’impatto dei ragazzi entrati dalla panchina: ripeto sempre che per fare la differenza non è necessario giocare dall’inizio, bastano anche cinque minuti, e oggi i miei lo hanno dimostrato».

Ultime speranze di mercato – «Non mi aspetto niente. La realtà è che oggi il Bologna ha messo in grossa difficoltà il Milan primo in classifica».

Foto: Imago Images