Mihajlovic:

Mihajlovic: “Sconfitta meritata, niente scuse, anche se siamo i più ammoniti al mondo”. Poi attacca Sky Calcio Club: “Domenica una vergogna, sembrava Inter Channel”

Sconfitto, espulso, deluso e comprensibilmente infuriato, Sinisa Mihajlovic si è presentato ai microfoni di Sky Sport al termine del match perso 2-1 al Dall’Ara contro il Sassuolo e si è sfogato. Riguardo a quanto accaduto stasera e non solo… Ecco le parole dell’allenatore del Bologna:

Complimenti al Sassuolo, espulsione e soliti gialli facili – «Abbiamo perso meritatamente, il Sassuolo ha giocato e corso meglio di noi. Forse ha influito il giorno in più di riposo rispetto alla partita precedente, ma non voglio cercare scuse. Sono stato espulso perché ho mandato l’arbitro a quel paese: siamo la squadra più ammonita al mondo e non è possibile, sembra che in campo abbiamo undici killer e invece sono tutti ragazzi classe 2000 o giù di lì. Probabilmente è più facile tirare fuori i cartellini con noi che con altri».

Attacco a Sky Calcio Club – «Domenica abbiamo vinto contro l’Inter a San Siro, poi però alla sera ho visto quella trasmissione dove alla fine si tolgono la giacca (Sky Calcio Club, ndr), condotta da quel piccolino sposato con Benedetta Parodi (Fabio Caressa, ndr), e in mezzora di discussione sulla partita non ho sentito una singola parola sul Bologna. Si è parlato solo di Inter, nessuno che ci abbia fatto i complimenti: questo non è giornalismo, è una vergogna, sembravate Inter Channel».

Foto: Imago Images