Mihajlovic:

Mihajlovic: “Tra Cagliari, Parma e Napoli potevamo fare 9 punti, è un peccato. Oggi grande risposta dei ragazzi nella ripresa”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di DAZN e al sito ufficiale del Bologna da Sinisa Mihajlovic subito dopo il match del Dall’Ara contro il Napoli, terminato 1-1.

Ottimo secondo tempo – «Nel secondo tempo abbiamo cambiato sistema di gioco e abbiamo fatto meglio, mentre nella prima mezzora di gara non riuscivamo a scalare bene sui loro mediani bassi e il Napoli usciva sempre molto bene dal nostro pressing. Noi non possiamo aspettare gli avversari, dobbiamo stare alti e rischiare, giocando così ci divertiamo di più e devo dire che oggi i ragazzi lo hanno fatto molto bene».

Pareggi amari – «È un vero peccato perché tra Cagliari, Parma e Napoli avremmo potuto centrare tre vittorie e invece siamo arrivati tre pareggi. Ma solo la gara di Parma mi ha fatto arrabbiare, oggi la squadra ha risposto bene e sono soddisfatto».

Barrow, più grinta e ancora più gol – «Musa deve migliorare caratterialmente, diventare più cattivo nei contrasti, perché non mi stupisce che segni ogni volta che ne ha la possibilità, è una cosa che ha nel sangue. Al momento rende di più partendo laterale, dall’inizio dell’anno prossimo lavoreremo per fargli fare la prima punta e vedremo quanto tempo ci metterà a imparare i movimenti giusti. Deve continuare così, allenandosi bene e non montandosi la testa: sono sicuro che lo farà, perché è un ragazzo perbene e avrà una grande carriera».

Tango rossoblù – «Io non guardo mai l’età, Palacio ha 38 anni ma se fa meglio dei giovani gioca. Io parto con un’idea e posso essere smentito tutti i giorni in allenamento o la domenica in partita, l’importante è che i ragazzi diano sempre il massimo. Anche Dominguez ha fatto una buon gara, sta migliorando e crescendo sempre di più».

Foto: Imago Images