Pazzesco Bologna, rosa dimezzata: si fa male anche Svanberg, lo svedese out 3-4 settimane

Pazzesco Bologna, rosa dimezzata: si fa male anche Svanberg, lo svedese out 3-4 settimane

La questione indisponibili, in casa Bologna, sta prendendo una piega ai limiti dell’inverosimile. Questo pomeriggio a Casteldebole, a due giorni dal match casalingo contro l’Udinese, la squadra ha svolto una seduta tattica agli ordini di Sinisa Mihajlovic, e tra gli assenti figurava anche Mattias Svanberg, fermatosi ieri per via di un risentimento muscolare. Ebbene, gli esami a cui è stato sottoposto il centrocampista svedese hanno evidenziato una lesione del muscolo semitendinoso della coscia sinistra, con tempi di recupero stimati in tre-quattro settimane.
Considerando le già note defezioni per infortunio di Gary Medel (lavoro differenziato), Mitchell Dijks, Ladislav Krejci, Nicola Sansone, Federico Santander e Roberto Soriano (terapie per tutti), da sommare agli squalificati Stefano Denswil e Jerdy Schouten, sabato il tecnico serbo avrà a disposizione solo dodici effettivi (considerando anche il giovane Gabriele Corbo), più i tre portieri di riserva Angelo Da Costa, Fallou Sarr e Sebastian Breza. Inevitabile, dunque, il ricorso a numerosi elementi della formazione Primavera, peraltro impegnata sempre sabato sul campo della Sampdoria.

Foto: bolognafc.it