Poli:

Poli: “Perdere sarebbe stata una beffa, abbiamo nel DNA la forza di non mollare mai”

Il capitano del Bologna Andrea Poli, intervistato in mixed zone, ha commentato così il pareggio casalingo per 1-1 agguantato in extremis contro l’Udinese e la situazione di emergenza affrontata dai rossoblù. Ecco le sue dichiarazioni:

Pareggio strameritato – «Abbiamo approcciato bene una partita molto complicata, giocata al termine di una settimana dura. Perdere sarebbe stata una vera beffa, data la maggiore mole di gioco che abbiamo prodotto rispetto ai nostri avversari».

DNA combattivo – «Ottenere punti in rimonta ci accade spesso, significa che abbiamo nel nostro DNA la forza di non mollare mai: dobbiamo continuare con questo spirito anche nelle prossime partite».

Presente e futuro – «Abbiamo giocato con maturità e seguendo la nostra mentalità, faccio i complimenti a tutti i miei compagni e in particolar modo i più giovani, come ad esempio Baldursson, che ha esordito bene e ci ha dato una grossa mano».

Foto: bolognafc.it