Skorupski:

Skorupski: “Contento per la porta inviolata ma soprattutto per i tre punti. Sui rigori lavoriamo molto in settimana, studiando gli avversari”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sky Sport dal portiere rossoblù Lukasz Skorupski al termine di Bologna-Lazio 2-0, partita si cui ha messo la sua firma parando un rigore e compiendo almeno un altro paio di parate decisive.

Immobile ipnotizzato – «Durante la settimana lavoriamo molto sui rigori, guardando video e studiando il modo di calciare degli avversari. Stasera ho aspettato fino alla fine, Immobile ha fatto una piccola finta ma io mi sono buttato dalla parte giusta».

Segreti fra portieri – «Cosa ci stavamo dicendo io e il preparatore Bucci prima del match? Non posso svelarlo qui davanti a tutti, sono nostri segreti del mestiere (sorride, ndr), comunque riguarda sempre il modo di muoversi in base alle caratteristiche dei tiratori avversari».

Vittoria di prestigio – «Sono contento per la porta inviolata, ma soprattutto per i tre punti. Siamo stati bravi tutti, la Lazio disputa la Champions League e battere un’avversaria di questo tenore ci dà grande carica. Ora dobbiamo andare avanti così, mercoledì ci aspetta una partita difficile contro il Cagliari».

Foto: Getty Images