Skov Olsen:

Skov Olsen: “Finalmente in gol anche col Bologna, ora voglio guadagnarmi più minuti e segnarne altri”

Il primo bacio in rossoblù. Al San Paolo di Napoli Andreas Skov Olsen ha trovato un gol importantissimo, che lo ha sbloccato con la maglia del Bologna e ha contribuito a ribaltare la situazione di svantaggio maturata nel primo tempo. Ecco tutte le dichiarazioni rilasciate in mixed zone dal giovane talento danese:

Tre gioie in una – «Sono contentissimo di essere entrato, di aver segnato e di aver aiutato la squadra a centrare una vittoria così importante. Il gol lo dedico alla mia famiglia e a mister Mihajlovic».

Nel nome di Sinisa – «Il mister ci ha trasmesso tanta forza, dobbiamo lottare sempre così per lui e oggi siamo contenti di avergli regalato questi tre punti. Mi ripete sempre di credere di più in me stesso, mi sta aiutando molto».

Idee chiare – «Nelle altre partite non avevo fatto quanto potrei, oggi mi sentivo in forma e sono contento di aver segnato: ora voglio trovare continuità e farne altri. L’ultima volta in Nazionale ho realizzato una tripletta che mi ha dato grande fiducia, ma so di dover fare altrettanto bene con la maglia del club».

Una maglia per due – «Rispetto molto Orsolini, mi motiva e gli auguro tutto il meglio, io sono contento se riesco a entrare e incidere».

Meriti rossoblù – «Oggi il Napoli non ha giocato al meglio delle sue possibilità perché siamo stati bravi noi a limitarlo, proponendo il nostro gioco soprattutto nel secondo tempo».

Ritorno al successo – «Dopo l’intervallo siamo rientrati bene e l’abbiamo ribaltata, la vittoria ci mancava da troppe partite e sicuramente un risultato così positivo ci dà morale».

Foto: Getty Images