Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Svanberg:

Svanberg: “Buona prestazione, ma bisognava vincere. Col mister a bordocampo giochiamo ancora meglio”

Ottimo esordio stagionale per Mattias Svanberg, uno dei migliori in campo in una sfida in cui tutti i rossoblù hanno ben figurato. Il giovane svedese si è presentato in mixed zone subito dopo Bologna-Lazio, terminata 2-2, e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Soddisfatti a metà – «Siamo contenti per la prestazione ma noi vogliamo sempre vincere, è stata una buona partita ma abbiamo mancato il risultato pieno. Se in casa riesci a segnare due gol ad una squadra come la Lazio, poi devi riuscire a prendere i tre punti».

Esordio stagionale – «Quest’anno non avevo ancora giocato, ma da tre-quattro settimane ero pronto a scendere in campo e oggi mi sono sentito molto bene».

Ottimo rapporto col mister – «Mihajlovic è una grande persona, quando c’è lui a bordocampo giochiamo ancora meglio, ci trasmette lo spirito giusto. Con Sinisa ho iniziato a trovare meno spazio perché Soriano ha fatto davvero molto bene l’anno passato, e cambiare una squadra che fa bene è complicato».

In due per una maglia – «Bologna mi piace tanto, nello scorso campionato ho giocato più di quanto potessi pensare. Quest’anno non stavo giocando, ma qui sto veramente bene. La concorrenza con Soriano spinge entrambi a impegnarsi di più, è una cosa positiva».

Tiratore scelto – «Preferisco agire sulla trequarti che in mediana, sono un giocatore offensivo che ama cercare la porta. I miei compagni mi invitano sempre a tirare, sanno che il tiro dalla distanza è una mia caratteristica».