Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Bologna Femminile punito oltre i suoi demeriti: la Jesina passa 0-1, secondo k.o. consecutivo

Bologna Femminile punito oltre i suoi demeriti: la Jesina passa 0-1, secondo k.o. consecutivo

Un film già visto: il Bologna Femminile gioca bene, sfiora anche il vantaggio peccando di cinismo, e infine paga la minima sbavatura e perde per strada punti preziosi. Domenica scorsa la Jesina è passata così sul campo delle rossoblù, grazie alla rete segnata al 57′ da Tamburini, brava a concludere un’azione nata da una respinta imprecisa della difesa di casa.
Le ragazze di mister Galasso non stavano demeritando, tutt’altro. Il primo quarto d’ora di partita era stato un assalto all’arma bianca, con le ospiti brave e fortunate a resistere anche grazie al contributo salvifico della traversa colpita al 14′ da Sciarrone. Le marchigiane si erano affacciate raramente nell’area avversaria, ben contenute da una squadra ordinata in difesa ma sprecona in attacco, incapace di concretizzare a ridosso dell’intervallo un’altra buona occasione capitata sui piedi di Minelli.
La ripresa era iniziata come il secondo atto di un monologo, interrotto bruscamente dall’inaspettato e alquanto immeritato vantaggio biancorosso. L’assolo delle felsinee è poi ripreso senza soluzione di continuità fino al triplice fischio, ma come si dice in questi casi la porta avversaria è sembrata stregata, e così il Bologna non è riuscito ad agguantare un pareggio che gli sarebbe comunque stato stretto.
Le rossoblù si trovano ora al penultimo posto, in coabitazione con Arezzo e Grifone Gialloverde, nei confronti delle quali hanno però dalla loro parte nel primo caso la differenza reti, nel secondo lo scontro diretto. Fanalino di coda resta l’Imolese, dopo nove gare nelle quali è riuscita a raccogliere un solo punto, e che dopo la sosta ospiterà nel derby proprio la formazione di Galasso. Per il Bologna sarà una partita da vincere senza se e senza ma, con l’unico obiettivo di allontanarsi da una zona di classifica che non merita ma nella quale purtroppo è finito invischiato.

SERIE C, GIRONE C – CLASSIFICA:
1. Sassari Torres 22
2. Pontedera 21
3. Riccione 19
4. Res Women 16
5. Jesina 14
6. Pistoiese 14
7. San Miniato 10
8. Spezia 10
9. BOLOGNA 7
10. Arezzo 7
11. Grifone Gialloverde 7
12. Imolese 1

© Riproduzione Riservata