Inizia la stagione 2020-2021 del Bologna Femminile, da quest’anno parte integrante della società rossoblù

C’è una nuova arrivata nella famiglia rossoblù: il Bologna Femminile, da Associazione Sportiva Dilettantistica, è diventata ufficialmente parte integrante della SpA, e si unisce sotto l’ala del settore giovanile, insieme alle altre compagini rosa quali Under 17, Under 15 e Under 12. Il terreno di gioco ufficiale sarà il campo di Granarolo dell’Emilia.
Domenica 4 ottobre le felsinee esordiranno nella stagione 2020/21 in Coppa Italia di Serie C contro il Cella, formazione di Reggio Emilia: entrambe sono inserite in un mini girone (dei sedici totali) insieme alla Spal, che nella gara inaugurale ha battuto le granata per 9-0. Ancora da programmare, invece, la partita contro le estensi.
In campionato, le atlete di Michelangelo Galasso (attualmente in Serie C) sono state sorteggiate nel girone C e inizieranno il campionato domenica 11 ottobre alle 15:30, in casa contro la Sassari Torres.
Ecco il commento dell’allenatore, alla seconda stagione sulla panchina della squadra: «Quest’unione è una bella responsabilità, ma è giusto per Bologna, sia società che città, portare tutto sotto la Prima Squadra. Sono contentissimo, svilupperò le mie competenze per aiutare questo mondo. Dalla scorsa settimana abbiamo iniziato ad allenarci in presenza, per questioni burocratiche li avevamo fatti solo in remoto: eravamo un po’ in ritardo di condizione, ma solo perché avevamo come obiettivo quello di passare da un’A.S.D. al Bologna Calcio. Secondo me i dirigenti hanno fatto benissimo, ora dobbiamo solo lavorare sul campo, le ragazze hanno tanta voglia di migliorare».
Di seguito l’organigramma della Prima Squadra:

Presidente: Antonella Nicolini;
Responsabile tecnico-allenatore:
Michelangelo Galasso;
Collaboratore tecnico: Diego Tarini;
Preparatore atletico: Andrea Calzolari;
Preparatore dei portieri: Paolo De Lucca;
Fisioterapista: Anna Bazzanini;
Segretario-team manager: Antonino Daidone.

Fonte e foto: bolognafc.it