Bigon:

Bigon: “De Silvestri ok, per Supryaga trattativa complicata ma ci siamo. Vogliamo far crescere i nostri talenti, Mihajlovic è il tecnico ideale”

Intervistato da Sky Sport 24 nel ritiro di Pinzolo, il d.s. rossoblù Riccardo Bigon ha fatto il punto della situazione sul mercato del Bologna, delineando gli obiettivi per la nuova stagione che la squadra di Sinisa Mihajlovic si appresta ad affrontare. Ecco le sue dichiarazioni:

La ricetta per crescere ancora – «Quest’anno proseguiremo nel percorso di lavoro tracciato la scorsa stagione, cercando di migliorarci. La squadra è un mix di ragazzi in rampa di lancio e giocatori esperti: a tal proposito, abbiamo una decina di giovani talenti che vogliamo valorizzare. Alcuni di loro sono stranieri e quindi necessitano di più tempo per integrarsi al meglio, ma la nostra idea è quella di farli crescere qui».

De Silvestri, firma in arrivo – «Per De Silvestri è questione di giorni, in settimana effettuerà le visite mediche e la procedura anti-COVID. Difficilmente lo vedremo in ritiro a Pinzolo, a causa del doppio tampone e dei relativi esiti che richiedono qualche giorno, ma sarà con noi al rientro a Bologna».

Supryaga a piccoli passi – «Tra noi e la Dinamo Kiev c’è una trattativa in corso, è un giovane interessante ma anche un’operazione complicata che si svilupperà col passare delle settimane. Lo stiamo seguendo, ma ricordiamoci che in attacco abbiamo grande abbondanza».

Eventuali cessioni – «Non abbiamo la necessità né la volontà di far uscire qualche attaccante (ad eccezione degli esuberi come Falcinelli e Falletti, ndr), sono tutti validi e ben inseriti nel gruppo. Se però lo spazio dovesse ridursi per via di nuovi innesti, allora sarebbe giusto far partire qualcuno. Ora siamo concentrati sul lavoro da fare col gruppo attualmente a disposizione».

Sintonia con Mihajlovic – «Il mister conosce le ambizioni della società e con lui andiamo a braccetto. Oggi il Bologna fa parte di quella fascia di club che fanno emergere i giovani e puntano a farli diventare campioni, e lui non ha problemi a lanciare i ragazzi e dargli fiducia: Sinisa è il partner perfetto per un progetto come il nostro».

Foto: Imago Images