Bologna, Lyanco e Kjaer no. Interessamento per Juan Jesus, ma i costi sono alti

Bologna, Lyanco e Kjaer no. Interessamento per Juan Jesus, ma i costi sono alti

Lyanco (22) non tornerà sotto le Due Torri, quantomeno non a gennaio. L’ex difensore rossoblù, peraltro ancora alle prese con un delicato infortunio al legamento collaterale del ginocchio destro, è considerato incedibile dal Torino di Urbano Cairo. Complicata anche la pista che porta ad un altro centrale brasiliano, Juan Jesus (28), attualmente alla Roma: confermato l’interessamento da parte del Bologna, ma il costo del suo cartellino è ancora troppo alto. L’ipotesi del prestito, tuttavia, non è da scartare. Sempre a proposito di retroguardia, nelle ultime ore si è fatto largo anche il nome di Simon Kjaer (30), scartato da Gian Piero Gasperini che non lo vede adatto per il gioco dell’Atalanta, ma il danese non rientra nei piani del club felsineo.
Si preannuncia comunque un Bologna molto attivo nella finestra di mercato invernale. Oltre all’arrivo di Nicolas Dominguez (21), che ha già salutato il Velez Sarsfield, e appunto all’acquisto di uno stopper, si cercherà con ogni probabilità di porre rimedio al doppio infortunio di Mitchell Dijks e Ladislav Krejci, che ha costretto Sinisa Mihajlovic a reinventare come terzino sinistro l’olandese Stefano Denswil.

© Riproduzione Riservata

Foto: Damiano Fiorentini