In attesa della risposta di Ibrahimovic, il Bologna mette gli occhi su Kean e Cutrone

In attesa della risposta di Ibrahimovic, il Bologna mette gli occhi su Kean e Cutrone

In attesa di capire cosa deciderà di fare Zlatan Ibrahimovic (38), con il Milan in pole position, il Napoli non ancora fuori dai giochi e il Bologna che all’inizio della prossima settimana farà un ultimo tentativo tramite il proprio allenatore Sinisa Mihajlovic, il club di Joey Saputo si guarda attorno per non farsi trovare impreparato in caso di risposta negativa da parte del fuoriclasse svedese. Relativamente al reparto avanzato, sono due i nomi che stuzzicano la dirigenza rossoblù: Moise Kean (19) dell’Everton e Patrick Cutrone (21) del Wolverhampton. Entrambi i ragazzi, rispettivamente ex Juventus e Milan, stanno faticando più del previsto ad ambientarsi e trovare spazio in Premier League, e sotto le Due Torri potrebbero rilanciarsi anche in ottica Nazionale. Essendo stati pagati molto la scorsa estate (27,5 milioni di euro più bonus il primo, 18 più bonus il secondo), la strada per arrivare al loro cartellino è a dir poco in salita, ma l’ipotesi di un prestito da gennaio a maggio non è da scartare a priori. E per quanto concerne Kean, che tanto piace a Mihajlovic per la sua capacità di giocare sia da centravanti che da esterno offensivo, i buoni rapporti tra il Bologna e l’agente Mino Raiola rappresentano senza dubbio un’ottima base di partenza.

© Riproduzione Riservata

Foto: Getty Images