Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Mihajlovic e Di Vaio in pressing su Ibra, e Saputo sogna un altro colpo alla Drogba. Intanto Taider rimane agli Impact

Mihajlovic e Di Vaio in pressing su Ibra, e Saputo sogna un altro colpo alla Drogba. Intanto Taider rimane agli Impact

Passano i giorni e si avvicina la decisione di Zlatan Ibrahimovic (38), che all’inizio di dicembre renderà noto il suo futuro. I recenti contatti tra lo svedese, Sinisa Mihajlovic e Marco Di Vaio sono stati positivi, e dunque il Bologna può considerarsi a pieno titolo in corsa per il fuoriclasse di Malmö, che ormai non è più soltanto un sogno ad occhi aperti ma una possibilità concreta. E così dopo Montreal, che si è goduta Didier Drogba e Alessandro Nesta (oltre allo stesso Di Vaio), potrebbe ora toccare al club e alla piazza rossoblù il privilegio di accogliere un campionissimo sì a fine carriera ma dal talento e dall’appeal indiscutibile. Proprio come quello di Thierry Henry, che ora però siede in panchina e che Joey Saputo ha assunto come allenatore oltreoceano, in sostituzione di Wilmer Cabrera.
Restando in tema Montreal, chi continuerà la sua avventura in Canada è Saphir Taider (27). Dopo i primi due anni di prestito, coronati da 17 gol in 72 presenze, il centrocampista franco-algerino è diventato a tutti gli effetti un giocatore degli Impact, con cui si appresta ad affrontare una nuova stagione di MLS.

© Riproduzione Riservata

Foto: impactmontreal.com