Per la difesa del Bologna spunta l'ex doriano Mustafi, in attacco il preferito è Barrow

Per la difesa del Bologna spunta l’ex doriano Mustafi, in attacco il preferito è Barrow

Accantonata temporaneamente la pista Juan Jesus (28), per il quale la Roma continua a sparare alto, il Bologna ha messo nel mirino un altro difensore centrale, e si tratta di un nome di tutto rispetto. Stiamo parlando di Shkodran Mustafi (27) dell’Arsenal, tedesco di origine albanese con un trascorso alla Sampdoria dal 2012 al 2014, anno in cui si è laureato campione del mondo con la Germania. Lo stopper di Bad Hersfeld, che in carriera ha vestito anche le maglie di Everton e Valencia, nella stagione in corso è stato utilizzato pochissimo e vorrebbe cambiare aria: i due club hanno iniziato a parlarne, la formula sarebbe quella del prestito oneroso con diritto di riscatto.
Per quanto concerne invece l’attacco, il principale obiettivo è l’atalantino Musa Barrow (21), gambiano classe 1998 che di recente ha ben figurato con la sua Atalanta al Dall’Ara. Il ragazzo di scuola nerazzurra piace molto a Sinisa Mihajlovic per le sue caratteristiche, simili  – con i dovuti termini di paragone – a quelle di Rodrigo Palacio, e per la sua duttilità, essendo in grado di giocare sia da centravanti che da esterno offensivo. Trattativa avviata, e anche in questo caso si ragiona su un’operazione a titolo temporaneo con opzione per il riscatto a circa 15 milioni di euro.

© Riproduzione Riservata

Foto: Getty Images