Piccoli passi avanti del Tottenham per Tomiyasu, ma l’offerta dei londinesi non soddisfa ancora il Bologna

Piccoli passi avanti del Tottenham per Tomiyasu, ma l’offerta dei londinesi non soddisfa ancora il Bologna

Per circa un mese Takehiro Tomiyasu (22) è stato accostato all’Atalanta, che in tutti i modi ha provato a convincere il Bologna con soldi (troppo pochi) più parziali contropartite tecniche, ma il club felsineo non si è mai accontentato. La richiesta è sempre stata molto chiara: 25 milioni di euro, di cui almeno 20 di parte fissa e gli altri sotto forma di bonus facilmente raggiungibili. Ancora più concreto, di recente, l’interesse del Tottenham, che tramite l’ex d.s. della Juventus Fabio Paratici ha sondato il terreno per il difensore giapponese e ha poi messo sul piatto una cifra attorno ai 19 milioni. Anche in questo caso, però, la risposta è stata picche: i rossoblù non sono intenzionati a svendere un talento che con ogni probabilità il prossimo anno (ma forse anche prima, dopo le Olimpiadi estive) vedrà aumentato il suo valore. Come già detto e ripetuto, servono 25 milioni, altrimenti Tomiyasu resterà sotto le Due Torri.

© Riproduzione Riservata

Foto: Imago Images